Menu

Dieselgate: il Parlamento Ue raddoppia i limiti delle emissioni dei veicoli. E' polemica

  • Scritto da Anna Tita Gallo

auto parabrezzaIl Parlamento Ue vara nuovi limiti alle emissioni dei veicoli in condizioni di guida reali e non convince affatto. Vincono le lobby delle case produttrici. Si tratta delle Rde (Real Drive Emissions), le emissioni prodotte dai veicoli, oggetto di esame dopo lo scandalo Dieselgate.

Referendum anti trivelle: stop alle lobby fossili. Intervista ad Andrea Boraschi

  • Scritto da Roberta De Carolis

Trivelle Boraschi

­­­­­­­Il referendum anti trivelle si farà. La Consulta lo ha considerato ammissibile nonostante le modifiche apportate alla legge dal Governo. Greenpeace ha lanciato a questo proposito la campagna ‘Energia e Clima’ su change.org per chiedere al governo un Election Day, accorpando il referendum sulle trivelle con il primo turno delle prossime elezioni amministrative.

Lo yacht del cofondatore di Microsoft distrugge la barriera corallina delle Cayman

  • Scritto da Anna Tita Gallo

barrieracorallinaUno yacht di proprietà di Paul Allen, cofondatore di Microsoft, ha solcato una barriera corallina alle Cayman, distruggendo la maggior parte di un ecosistema delicatissimo e protetto. Una storia paradossale visto che Allen è noto per essere attivo proprio nella conservazione dell’ambiente marino.

Crollo dei prezzi delle materie prime: il parere di Danilo Bonato del Consorzio Remedia

  • Scritto da Danilo Bonato

Remedia.MateriePrime3

Giusto pochi mesi fa, l’Unione Europea ha varato un nuovo e ambizioso pacchetto di misure che si propone di ‘rafforzare la competitività, stimolando la crescita economica sostenibile e la creazione di nuovi posti lavoro’. Un passo importante verso lo sviluppo di un’economia sostenibile a beneficio dell’ambiente dove il riciclo e il riutilizzo sono punti cardine. Si tratta, infatti, di un vero piano d’azione che include tutte le fasi di vita del prodotto: produzione, consumo, gestione dei rifiuti e mercato delle materie prime secondarie.

Ilva, rifiuti in una gravina. 9 indagati per disastro ambientale

  • Scritto da Anna Tita Gallo

taranto palazzi fumo9 dirigenti ed ex dirigenti Ilva sono indagati per disastro ambientale dalla procura di Taranto. La discarica di rifiuti pericolosi da loro consentita lungo l’argine della gravina Leucaspide – area naturale da tutelare – avrebbe addirittura causato un cambiamento di direzione del corso d’acqua.

Attacco del Mise ad autoconsumo, SDC e SEU: che ripercussioni ci saranno sulle imprese?

  • Scritto da Redazione GreenBiz.it

 SDC Mise No

Il Ministero dello sviluppo economico non sembra voler agevolare i Sistemi di distribuzione chiusi (SDC) né i Sistemi Efficienti di Utenza (SEU). La risposta all’interrogazione 3/02033 del Sen. Girotto lascia poco spazio ad interpretazioni ottimistiche. In un passaggio, tra l’altro, viene specificato come un obbligo non comporti necessariamente un incentivo.

Ilva di Taranto: aiuti di Stato? L'Ue avvia un'indagine

  • Scritto da Anna Tita Gallo

taranto ilvaLa Commissione Ue aprirà un’indagine approfondita sull’Ilva di Taranto per verificare la compatibilità tra la normativa comunitaria e le norme italiane varate dal nostro governo negli ultimi mesi. La verifica sull'eventualità di aiuti di Stato comunque non impedirà la prosecuzione delle attività di risanamento.

Home Restaurant: attacco della FIPE. Evasione totale e rischi per la sicurezza del consumatore

  • Scritto da Anna Tita Gallo

homerestaurantsLa Federazione Italiana Pubblici Esercizi si scaglia contro una di quelle realtà considerate simbolo della sharing economy, gli home restaurant, e chiede chiarezza durante un’audizione alla Camera. In particolare, chiede azioni a contrasto di quelle che, secondo la FIPE, sono attività che mettono a rischio la sicurezza dei consumatori e operano senza sottostare ad alcuna regola fiscale e contributiva. 

Chi siamo

Network