Menu

Anche i premi nobel contro i cambiamenti climatici: ridurre subito emissioni CO2

  • Scritto da Anna Tita Gallo

cambiamenti climatici alluvione

Dopo l’appello dell’Onu alle grandi società delle fossili, 36 Premi Nobel, riunitisi in Germania, hanno firmato una dichiarazione sui cambiamenti climatici. 5 mesi prima della conferenza Onu (COP21), durante la quale si spera che 195 Stati arrivino ad un accordo su un futuro più sostenibile per il Pianeta, il testo è un nuovo invito a fissare misure decisive per limitare le emissioni mondiali di gas serra.

Il biologico ai tempi di #Expo2015: cosa funziona e cosa no

  • Scritto da Fabrizio Piva

organic 600

Si parla sempre di biologico e agricoltura. Se ne parla per tanti buoni motivi, consumi in crescita, superfici coltivate che si estendono, regolamenti che si rinnovano, ma soprattutto perché questo è il momento di pensare a come "Nutrire il Pianeta", e quindi il bio deve essere protagonista anche a Expo.

Decreto rinnovabili non fv, la bozza: cosa cambia. Sarà sufficiente?

  • Scritto da Roberta De Carolis

Rinnovabili decreto

Rinnovabili non fotovoltaiche: il decreto cambia. Sotto le pressioni delle associazioni di categoria e degli operatori di settore il Governo fa marcia indietro su alcuni punti. Il 30 aprile, comunque, il costo indicativo annuo degli incentivi era pari a circa 5,765 miliardi di euro. Il mese precedente, la cifra si era attestata attorno a 5,705 miliardi di euro. Rispetto all’ultimo aggiornamento quindi si è registrata una discesa di 60 milioni.

Rinnovabili: come cambierà il panorama energetico nel prossimo futuro? Intervista a Re Rebaudengo, assoRinnovabili

  • Scritto da Roberta De Carolis

Re Rebaudengo

Energie rinnovabili: panorama di un futuro incerto. Generazione distribuita per il fotovoltaico ma tagli agli incentivi per le rinnovabili non fotovoltaiche. Il tutto in una crisi economica mondiale e sotto la spada di Damocle rappresentata dalle tensioni geopolitiche tra l’Unione Europea e la Russia, da cui dipendiamo per il gas.

Enciclica green di Papa Francesco a #Expo2015: cosa rappresenta davvero per l'ambiente? (#Laudatosi)

  • Scritto da Roberta Ragni

PopeFrancisClimateChange

L'enciclica sull'ambiente di Papa Francesco "Laudato si'", pubblicata lo scorso 18 giugno, è stata presentata e commentata a Expo Milano 2015. L'evento è stato organizzato insieme all'Arcidiocesi di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore e Caritas, a pochi giorni dalla marcia #Unaterraunafamiglia e a ridosso dell'intervento di Naomi Klein al Vaticano.

Cina, emissioni CO2 dimezzate entro il 2030

  • Scritto da Francesca Mancuso

cinaemissioniindc 

Lo aveva annunciato lo scorso autunno con l'accordo con gli Usa e finalmente lo ha fatto. La Cina ha presentato il nuovo piano per il clima INDC (Intended Nationally Determined Contributions) per la riduzione delle emissioni inquinanti. Il paese, uno dei più grandi emettitori del mondo, ha dunque stabilito concretamente di dimezzare le proprie emissioni di carbonio.

Chi siamo

Network