Menu

Ilva: problema gas, Eni pronta a bloccare le forniture. Gnudi si congeda

  • Scritto da Anna Tita Gallo

ilva bis 250x166Processi, accuse di disastro ambientale, problemi di liquidità, inchieste: come se questo già non bastasse, l’Ilva ha ora un nuovo cruccio. Il 29 dicembre l’Eni potrebbe chiudere i rubinetti del gas. Il motivo non è quello prevedibile: le fatture sono state pagate, ma Eni chiede aumenti e condizioni nuove, che l’Ilva in ginocchio non può permettersi.

Un anno di green economy in 10 punti: gli argomenti piu' scottanti del 2014

  • Scritto da Redazione GreenBiz.it

gb 2014Dal fotovoltaico senza incentivi alle detrazioni per l’efficienza energetica, dalle nuove tasse alle vicende che non sembrano mai avere una fine: Sistri, Ilva, disastri ambientali e dissesto idrogeologico. Senza dimenticare la lotta ai cambiamenti climatici, la crescita del movimento contro gli investimenti nelle fossili, la crisi del petrolio e quella del termoelettrico. L'anno che sta per concludersi è stato denso di novità e cambiamenti per la green economy.

Biologico e frodi, tutti ‘biofurbi’? Come funzionano controlli e certificazioni?

  • Scritto da Roberta Ragni

Approssimazione e anche un pizzichino di faziosità. È l'accusa mossa nei confronti di Report, che domenica 14 dicembre 2014 ha mandato in onda un atteso servizio sul biologico, in cui viene messo in forte dubbio l'affidabilità dei prodotti bio, in particolare nella risicoltura e nella cosmesi.

Vendite on-line di Natale: la chiave del successo e’ l’operatività del magazzino

  • Scritto da Antonino Lanza

Ecommerce-NataleQuest'anno, la partita delle vendite di Natale verrà disputata e vinta all'interno del magazzino. Augurare a chiunque sia nel business della logistica un "Buon Natale" significa spesso ricevere in cambio un sorriso ironico...e anche un tantino esasperato.

#COP20Lima: nuovo accordo non convince. Entro marzo piani nazionali

  • Scritto da Francesca Mancuso

cop20La #COP20 sul clima di Lima si è conclusa con poche certezze e tante speranze deluse. In Perù le uniche novità riguardano lo standard globale per le emissioni e la Coalizione per efficienza e rinnovabili. Per il resto ci sono solo le fondamenta del nuovo accordo, che riguardano gli impegni nazionali, che i paesi devono annunciare entro la fine del prossimo marzo 2015.

Clima: accordo #Cop20Lima, passo avanti o fallimento?

  • Scritto da Francesca Mancuso

cop20peruAtteso, discusso ma ancora in bilico. A Lima l'accordo sul clima è arrivato ma a metà. Le principali economie del mondo hanno fatto sapere che pubblicheranno i piani d'azione dettagliati all'inizio del prossimo anno, con un accordo che potrebbe per la prima volta fare in modo che tutti i paesi si impegnino a contenere le emissioni di gas serra.

Chi siamo

Network