Menu

biologico europa

Il Parlamento Europeo, riunito a Bruxelles questo martedì, ha espresso il proprio parere sul biologico. Gli operatori del settore possono intervenire per aumentare la produzione e per migliorare la fiducia dei consumatori.

In particolare, secondo il Parlamento Europeo, gli agricoltori, i trasformatori, i commercianti e gli importatori devono rispettare criteri di sostenibilità più elevati, ma realistici, ed essere sottoposti a controlli contro le frodi alimentari.

I deputati europei hanno introdotto nuove misure per evitare le contaminazioni degli alimenti bio, soprattutto nelle aziende miste, e hanno approvato dei piani utili agli agricoltori che vogliano convertire la propria azienda al bio.

Se tutti gli operatori si assumeranno le proprie responsabilità, il settore funzionerà meglio. La Commissione Agricoltura crede che questo settore richieda un regime di controlli su misura lungo l’intera catena produttiva per evitare frodi alimentari.

Gli Stati europei dovranno garantire la tracciabilità di ogni prodotto in tutte le fasi della produzione, della preparazione e della distribuzione per dare ai consumatori la garanzia che i prodotti che acquistano siano davvero bio.

I deputati hanno introdotto nuove misure precauzionali per aumentare la responsabilità degli operatori in tutta la filiera bio e per evitare il ricorso a tecniche non autorizzate. Il prodotto finale non potrà essere etichettato come bio fino al completamento di tutti gli accertamenti.

Le aziende miste potranno contribuire all’aumento della produzione bio in Europa ma dovranno sottoporsi a controlli rigorosi per evitare le contaminazioni. Le attività agricole tradizionali devono essere chiaramente separate e differenziate da quelle bio.

La Commissione Agricoltura, in accordo con la Commissione Europea, vuole garantire che tutti i prodotti importati siano conformi a norme comunitarie severe. Le importazioni da Paesi terzi dovranno seguire regole più rigide e rispettare tutte le norme UE.

Al momento la Commissione Agricoltura ha approvato il testo di questo progetto con 33 voti favorevoli, 4 contrari e 7 astensioni. Ora dovrà avviare i negoziati con il Consiglio UE sul testo finale della nuova legislazione.

Marta Albè

Fonte foto: App For Health

Leggi anche:

Riforma del biologico: accordo raggiunto per il nuovo regolamento UE
Biologico: la Germania vuole bloccare la riforma in Europa
Biologico: critiche e miglioramenti per il nuovo regolamento europeo

Network