Menu

sana_bisCCPB e Consorzio Biologico saranno anche quest'anno al Sana di Bologna, partecipando all'edizione “della svolta” con quindici espositori e 600 metri quadri di spazio all'interno dei padiglioni food e cosmesi. Oltre all'esposizione, il Consorzio e CCPB hanno organizzato tre convegni, nell'ambito di una manifestazione che, giunta alla sua 23° edizione, ha scelto di diventare totalmente professionale, rivolgendosi interamente agli operatori di settore e riservando particolare attenzione ai buyers esteri.

Ecco i tre momenti di studio e di riflessione chesi svolgeranno nei primi due giorni della manifestazione:

1- “L'impronta ecologica di filiera nell'agroalimentare. Conoscere per fare”, giovedì 8 dalle 14.30 alle 17.30 in Sala Gavotta Ammezzato del Padiglione 33;

2- “Il biologico a vent'anni dal reg. CEE 2092/91: le regole ed il mercato”, venerdì 9 dalle 9.30 alle 13.00 in Sala Benessere al Padiglione 34;

2- “Biologico e naturale nella cosmesi del futuro: le regole ed il mercato”, venerdì 9 dalle 14.30 alle 17.30 sempre in Sala Benessere al Padiglione 34.

I tre appuntamenti ripercorrono la strada del biologico da vent'anni a questa parte, a partire dall'istituzione del regolamento europeo unico per l'agroalimentare e approfondiscono le nuove frontiere dell’ecosostenibilità. Se questo è lo stato dell'arte, il futuro sarà la regolamentazione del settore cosmesi, per garantire il consumatore e riequilibrare il mercato istituendo un sistema di concorrenza leale.

Gli espositori che parteciperanno al Sana con il Consorzio e CCPB, per il food, sono: BioItalia, Caffè Molinari, Casa Emiliani, Molino Sima, Monaldi, Progeo, Salumificio Pedrazzoli, Skalo seafood, cooperativa Valle del Marro, GreenPlanet.net. Per la cosmesi, saranno presenti: Aboca, Gala cosmetici, Montalto Natura, HerbSardinia, Starlite Wellcare.

Programmi e inviti sono scaricabili dal sito internet CCPB.it.

Redazione GreenBiz.it

 

GreenBiz.it

Network