Menu

sana 2012Torna la fiera del biologico a Bologna. Dall'8 all'11 settembre resteranno aperte le porte del Sana, il salone che conta oltre 10 mila visitatori già iscritti.

Brasile, Cina, Russia, Canada e Stati Uniti: ecco alcuni dei Paesi dai quali arriveranno a Bologna i buyers internazionali. Ad inaugurare la fiera sarà presente il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, che sabato darà il via a quello che è già il 24esimo appuntamento con il Sana. Clini sarà anche presente al convegno di apertura dal titolo "Nutrire il pianeta in modo sostenibile: il ruolo dell'agricoltura biologica".

E sarà proprio il biologico, insieme al mondo del naturale, il protagonista della manifestazione. Si parlerà di alimentazione bio, di prodotti di erboristeria, di cosmesi, ma anche di food security e di sostenibilità ambientale. A farla da padroni saranno ovviamente gli espositori, circa 500, mentre il salone si propone sempre di più come luogo di incontro tra professionisti, oltre che spunto per i curiosi e per chi non ha ancora scoperto il mondo del bio.

L'Osservatorio del Sana presenterà sabato 8 settembre la sua indagine con dati sul mondo e sul mercato del biologico italiano, curata da Nomisma. Saranno presenti anche alcuni relatori del Sinab - Servizio d'informazione nazionale sull'agricoltura biologica (che fa capo al ministero per le Politiche Agricole, alimentari e forestali.

Il Sana è promosso da Bologna Fiere in collaborazione con FederBio, con il patrocinio dei ministeri delle politiche Agricole, dello Sviluppo economico, dell'Ambiente e dell'International Federation of Organic Agriculture Movements. Ci saranno, tra gli altri, l'Associazione Vegetariana Italiana e Vegan ok, che risponderanno alle domande su quello che ormai è uno stile di vita per molti. Sarà possibile trovare i due stand nell'area Alimentazione, una delle 3 che compongono la fiera, nella quale sarà possibile trovare anche aziende produttrici di prodotti biologici certificati. Ci saranno poi gli enti certificatori biologici italiani, vale a dire CCPB, ICEA, Bioagricert, Bios, IMC, Ecocert, QCertificazioni, Suolo eSalute, Demeter.

L'area Benessere accoglierà invece i produttori di cosmesi bio e naturali, di integratori alimentari, attrezzature per la cura della persona. Saranno presenti poi nello Spazio Officinale le aziende produttrici di erbe officinali e ci saranno varie occasioni di dibattito oltre che 4 corsi gratuiti per erboristi e curiosi. Non mancheranno in un apposito spazio - Altri Prodotti Naturali - i tessuti naturali, come non mancheranno le soluzioni più innovative per l'abitare eco.

Il Sana resterà aperto dall'8 all'11 settembre dalle 9,30 alle 18,30. L'ingresso alla fiera sarà gratuito per gli operatori. Il costo del biglietto per i visitatori è di 20 euro. Maggiori informazioni sul sito Web della manifestazione.

Anna Tita Gallo

GreenBiz.it

Network