Menu

Ospedaletto di Istrana (TV), 21 marzo 2012 - Lo scorso lunedì 19 marzo si sono recati in visita istituzionale presso l’azienda Aliplast il presidente dell’VIII° Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici Angelo Alessandri, il senatore Marco Stradiotto, il direttore di Unindustria Treviso Giuseppe Milan ed Enrico Lupi di Confindustria Ceramica. Ad accoglierli il presidente di Aliplast Roberto Alibardi.

La visita istituzionale ha messo in luce le caratteristiche di una realtà trevigiana che nasce nel 1982 come azienda di raccolta di rifiuti plastici. A seguito di costanti investimenti in nuove tecnologie, e alla continua ricerca dell’eccellenza, nel corso degli anni Aliplast ha avviato i propri impianti di riciclo e produzione diventando di fatto l’unica azienda italiana a gestire l’intera filiera del recupero della plastica: raccolta, riciclo e produzione di nuovi manufatti. Attualmente Aliplast è la prima azienda in Italia per quantitativo di rifiuti di imballaggio trattati, con oltre 400 collaboratori impegnati nelle aziende del Gruppo, 65.000 tonnellate totali di rifiuti plastici trattate annualmente (principalmente PET e PE), oltre 95.000 tonnellate di CO2 in meno immesse nell’atmosfera e oltre 60.000 tonnellate di petrolio risparmiate ogni anno. Un’azienda che fa sicuramente parte delle eccellenze italiane.

Nel corso della visita il senatore Stradiotto ha sottolineato l’importanza di rappresentare sul territorio aziende venete conosciute come casi di eccellenza in Italia e a livello comunitario. Aliplast è inoltre l'unica azienda italiana ad essere tata autorizzata a governare un sistema di gestione autonoma (extra Conai).

Sono molto fiero di aver visitato per la prima volta un’azienda di riciclo, leader in Europa per riciclo di imballaggi in PE e PET. Aliplast è un’impresa che fin dalla sua nascita ha investito molto ponendo estrema fiducia nel sistema italiano, malgrado questa crisi economica che non sembra placarsi. Questo aspetto fa molto onore al suo fondatore Roberto Alibardi”, ha commentato Alessandri.

Molto positivo anche lo scambio di idee tra Alessandri e Stradiotto, anche se di schieramenti politici opposti: ambedue hanno condiviso l’idea di come sia importante essere presenti sul territorio, per capire i problemi delle aziende e per offrire una soluzione alle stesse. Infine, il direttore di Confindustria Milan ha espresso grande soddisfazione per questo contributo offerto da due politici a una realtà veneta che merita di essere visitata e conosciuta più da vicino. D’altronde, come affermato da tutti, l’ambiente non si tutela con le parole ma con i fatti, e Aliplast di questo ne è un esempio concreto.

Ufficio stampa Aliplast

GreenBiz.it

Network