Menu

Fotovoltaico: il progetto Enea per una nuova filiera industriale in Italia

  • Scritto da Anna Tita Gallo

ampereSi chiama “AMPERE” (Automated photovoltaic cell and Module industrial Production to regain and secure European Renewable Energy market) il progetto finanziato dall’Ue che punta a sviluppare nel nostro paese una filiera industriale in grado di produrre celle fotovoltaiche super efficienti e low cost e riconquistare competitività nel settore. Partecipano in Italia ENEA, CNR-IMM di Catania, la PMI Rise Technology e 3SUN del gruppo capofila Enel Green Power.

Mini eolico: il concorso dell’Università di Trento che premia l’innovazione

  • Scritto da Anna Tita Gallo

smallwindturbineL’Università degli Studi di Trento, con il supporto di Sisvel, Metroconsult e Fierecongressi, lancia il concorso d’idee internazionale “In-Vento | Design & Innovation Award”. L’obiettivo è quello di selezionare idee capaci di coniugare il design, l’innovazione tecnologica e l’ingegneria per la produzione di energia elettrica con il micro-eolico.

In Australia il parco solare con sito di stoccaggio più grande del mondo

  • Scritto da Anna Tita Gallo

lyongroupEntro fine anno in Australia, nella regione della Riverland, sorgerà un grandissimo parco solare che comprende anche un ampio sito di stoccaggio di energia. Valore: 1 mld di dollari. Una svolta per un Paese che fatica a dare alle rinnovabili l’importanza che dovrebbero avere nel mix energetico

Trump firma il via libera alle fonti fossili. Addio al Clean Power Plan di Obama

  • Scritto da Anna Tita Gallo

trumpcarboneAlla fine ciò che tanto si temeva è accaduto: Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che ribalta tutte le politiche climatiche messe a punto dall’ex presidente Barack Obama. Il fulcro di questa mossa – che arriva dopo il via libera alla costruzione dell’oleodotto Keystone XL – è il rilancio delle fonti fossili per ottenere l’indipendenza energetica.

Gse, oltre un terzo dell’energia in Italia è rinnovabile. Dal 2017 meno oneri in bolletta

  • Scritto da Anna Tita Gallo

spinagreenIl Gse ha pubblicato il "Rapporto delle attività" 2016, da cui emerge che ormai oltre un terzo dell’energia elettrica prodottain Italia  è “verde” (106 TWh). In totale sono stati erogati 15,9 miliardi di incentivi. Per ogni 10 kWh consumati più di 3 sono stati prodotti dalle rinnovabili: i quasi 106 TWh corrispondono ai consumi elettrici di 5 regioni come il Lazio.

Regno Unito, bollette più salate per sostenere le rinnovabili. Ecco perché ne vale la pena

  • Scritto da Anna Tita Gallo

billsIl costo per sostenere la realizzazione di nuovi parchi solari e centrali nucleari per raggiungere l’obiettivo di riduzione della CO2 nel Regno Unito farà salire di circa 100 sterline il costo delle bollette energetiche alla fine del prossimo decennio.

Chi siamo

Network