Menu

Sistemi di distribuzione chiusi: no al le limitazioni con il ddl Concorrenza (PETIZIONE)

  • Scritto da Anna Tita Gallo

energiatralicciIn attesa che il Senato riprenda in esame il ddl Concorrenza, è scattata una petizione online indirizzata a Governo e Parlamento perché siano recepiti alcuni emendamenti sullo sviluppo della generazione distribuita di energia rinnovabile, che potrebbero consentire il ripristino dei ‘sistemi di distribuzione chiusi’, reti elettriche che permettono di scambiare energia prodotta verso più clienti”.

La Smart Home: alta tecnologia e bassi consumi

  • Scritto da Articolo sponsorizzato

app rialto smartphone

La nuova frontiera del risparmio energetico casalingo è la gestione in wireless dei consumi energetici, evitando così inutili dispersione di calore. Oltre ai vantaggi immediati nel gestire fuori casa la temperatura di ogni singolo ambiente, chi sceglie di installare un termostato intelligente nella propria abitazione può approfittare dell'Ecobonus 2017, l’agevolazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica.

Pompe di calore: il successo della riforma delle tariffe elettriche

  • Scritto da Anna Tita Gallo

la tariffa d1 per le pompe di calore 720x479

Il 1° gennaio 2017 l’AEEGSI ha concluso il livellamento degli oneri di rete del sistema elettrico. Da quest’anno, per i servizi di rete è stata eliminata ogni progressività e soppresso ogni sussidio incrociato tra clienti domestici. Questo comporterà un sensibile risparmio per tutti gli utenti domestici con consumi elettrici superiori a 2.700 kWh annui. Per il Gruppo italiano Pompe di Calore di Assoclima la riforma delle tariffe elettriche premia chi ha creduto in questa tecnologia, che non aumenta i consumi ma li sposta da un vettore energetico a un altro riducendo l’energia primaria.

Fonti rinnovabili in calo del 19%: nel 2016 cresce solo il fotovoltaico

  • Scritto da Anna Tita Gallo

fvaterraSecondo i dati dell’Osservatorio Rinnovabili ANIE, nel 2016 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico (complessivamente circa 738 MW) hanno subito un decremento del 19% rispetto all’anno precedente. Continua comunque il trend positivo delle installazioni fotovoltaiche.

Eolico: turbina va in pezzi ad Aquilonia, servono regole e controlli più severi (VIDEO)

  • Scritto da Marta Albè

turbina aquilonia

Eolico, un incidente avvenuto in provincia di Avellino il 6 febbraio richiama alla necessità di regole certe per tutelare le turbine usate. Ad Aquilonia si è verificata la rottura e la caduta di una turbina eolica. Si è trattato di un incidente che secondo l’Anev si sarebbe potuto evitare utilizzando criteri tecnici rigorosi tipici dei soggetti industriali qualificati che operano nel settore.

La Cina è il più grande produttore di energia solare al mondo

  • Scritto da Anna Tita Gallo

solarplant waveLa Cina lavora per contrastare i cambiamenti climatici sviluppando un numero cospicuo di progetti legati alle rinnovabili. L’inquinamento è ancora uno dei problemi maggiori nel Paese ma i risultati iniziano a vedersi: la Cina è ufficialmente il più grande produttore di energia solare al mondo, con 34.54 GW di capacità aggiuntiva installata rispetto ai 77.42 GW dello scorso anno.

Petrolio, gli Usa sfidano la Cina: quei giacimenti contesi nelle isole artificiali

  • Scritto da Anna Tita Gallo

chiaoffshoreRex Tillerson, Segretario di stato Usa incaricato dal presidente Donald Trump, recentemente ha dichiarato che alla Cina dovrebbe essere impedito l’accesso alle isole artificiali costruite nel mare cinese meridionale. Emerge un particolare: la Exxon, così come Gazprom e Rosneft, puntavano ai giacimenti offshore di petrolio e gas in quella zona.

Chi siamo

Network