Menu

greenenergyDopo 31 mesi cresce la domanda di energia elettrica. A marzo il fabbisogno di elettricità nel nostro paese è stato di 26,5 miliardi di kWh, in crescita del +1,1% rispetto allo stesso mese del 2014. A rivelarlo sono stati i nuovi dati di Terna.

In lieve aumento anche la domanda che si è attestata sui medesimi livelli rispetto ai volumi del corrispondente periodo dell'anno scorso. A parità di calendario la domanda è stata in leggero aumento (+0,2%).

Un mese importante quello appena trascorso, con un banco di prova importante per il fotovoltaico e il sistema elettrico nazionale ed europeo. Il 20 marzo infatti il mondo del solare ha dovuto fare i conti con un'eclissi totale.

Nelle ore in cui Terna ha disposto lo stop degli impianti, il prezzo dell'energia si è impennato, dimostrando i benefici economici legati alla produzione di energia dal fotovoltaico. Secondo i dati, l'assenza del solare ha portato a un incremento, alle 11 del mattino di quel giorno, di quasi 40 € a MWh portando il prezzo a 90 € a MWh (circa l’80% in più del giorno precedente). Forse lo si dimentica, ma il sole riduce drasticamente il prezzo dell'energia.

Dove. Tornando agli ultimi dati Terna relativi a marzo, i 26,5 miliardi di kWh richiesti sono così suddivisi: il 45,9% al Nord, il 30,2% al Centro e il 23,9% al Sud.

marzo2014 2015 terna

La domanda. Se a febbraio la domanda è stata pari a 25,2 miliardi di kWh, a marzo è stata di 26,5 miliardi di kWh. Si tratta dell’incremento più alto da agosto 2012.

richiesta energia marzo2015

Le fonti. A 2015 la domanda di energia è stata soddisfatta per l'83,7% dalla produzione nazionale e per la quota restante, il 16,3%, dal saldo dell'energia scambiata con l'estero.

composizione offerta

Per quanto riguarda la produzione nazionale netta (22,4 miliardi di kWh), essa è cresciuta del 2,8% rispetto a marzo dello scorso anno.

grafico marzo2014 2015

Risale ancora il termoelettrico, che ha avuto per se l'11,4%, il geotermico (+6,3%) e l'eolico (+27,7%). In calo l'idroelettrico (-29,3%) e il fotovoltaica (-2,1%).

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Energia elettrica, Terna: a febbraio risale il termoelettrico ma le rinnovabili accelerano

Energia elettrica, Terna: a gennaio ancora in calo. Ma le rinnovabili crescono

Energia elettrica, Terna: nel 2014 le rinnovabili salgono al 40% della produzione

Crisi termoelettrico: consumi energia -4% a Gennaio. Crescono le rinnovabili

GreenBiz.it

Network