Menu

energiaternaprile

A maggio la domanda di energia elettrica nel nostro paese è stata stabile. Dopo una lunga serie di cali, negli ultimi mesi c'è stata un'inversione di tendenza con un rialzo ma nel complesso i numeri non sono cambiato molto.

Sono soprattutto le fonti rinnovabili a dare risultati positivi, con l'eolico e il fotovoltaico in testa.

È quanto emerge dai dati Terna sui consumi elettrici di maggio.

La domanda di energia è stata di 24,9 miliardi di kWh, in calo di 1,3% rispetto al corrispondente mese dello scorso anno ma con un giorno lavorativo in meno (20 vs 21) e una temperatura media superiore di circa un grado e mezzo.

LA DOMANDA – Buone notizie sul fronte della richiesta. A maggio infatti, la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l’89,3% con produzione nazionale e per la quota restante (10,7%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero.

composizioneofferta2015

Ad aprile tali cifre erano rispettivamente dell'83,4 e del 16,6%. La produzione nazionale netta (22,4 miliardi di kWh) è sui valori di maggio dello scorso anno (-0,2%).

richiestaenergiamag2015

Tuttavia, nei primi cinque mesi del 2015, la domanda di energia elettrica ha subito una flessione dello 0,2%, a parità di giorni lavorativi.

richiestaenergia2015

DOVE - I 24,9 miliardi di kWh richiesti il mese scorso sono distribuiti per il 46,3% al Nord, per il 30,1% al Centro e per il 23,6% al Sud.

LE FONTI – Nel corso del mese di maggio a fare registrare i risultati migliori sono state la produzione eolica (+9,3%), quella termica (+5,5%), geotermica (+4,4%) e il fotovoltaica (+4,3%). In calo la fonte idroelettrica (-15,8%).

offertaMag2015

Ed ecco infine il bilancio elettrico mensile:

bilanciomensile

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Energia elettrica, Terna: ad aprile sale ancora la domanda. Boom di fotovoltaico

Energia elettrica, Terna: a marzo dopo 31 mesi sale la domanda (e anche il termoelettrico)

Energia elettrica, Terna: a febbraio risale il termoelettrico ma le rinnovabili accelerano

Energia elettrica, Terna: a gennaio ancora in calo. Ma le rinnovabili crescono

Energia elettrica, Terna: nel 2014 le rinnovabili salgono al 40% della produzione

GreenBiz.it

Network