Menu

rinnovabili superano gas 2016Entro il 2016, a livello globale, la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (idroelettrico, eolico, fotovoltaico e biomasse) supererà quella da gas naturale e sarà il doppio di quella da fonte nucleare. Lo dice la IEA.

Nel suo ultimo Medium-Term Renewable Energy Market Report 2013 la International Energy Agency mostra le sue previsioni fino al 2018. Le rinnovabili sono in costante crescita: se nel 2011 sfioravano il 20% della generazione elettrica mondiale, nel 2018 raggiungeranno il 25%. Un quarto del totale.

Gli sviluppi maggiori si vedranno in Cina e nel resto dell'Asia, mentre secondo la IEA le rinnovabili cresceranno un po' meno in Europa e nelle Americhe. A differenza di molte altre ipotesi, poi, quelle dell'Agenzia Internazionale dell'Energia non prevedono una grande crescita delle fonti verdi in Africa e Medio Oriente.iea crescita rinnovabili 2018

Riguardo ai costi di generazione dell'elettricità dalle fonti rinnovabili, la IEA mette in luce che in alcuni paesi (come il Brasile) l'eolico sia già più economico dei cicli combinati a gas. Persino in Italia lo è, e sono competitivi anche l'idroelettrico micro e macro e l geotermia, mentre il fotovoltaico non è ancora in grid parity.

iea rinnovabili competitive

Ma è a livello globale che si vede la rivoluzione: "Su base percentuale, le rinnovabili continuano ad essere le fonti con una crescita maggiore. Per come si sta espandendo la generazione elettrica globale da fonti rinnovabili in termini assoluti, ci si aspetta che essa sorpassi quella da gas naturale e doppi quella da fonte nucleare entro il 2016, diventando la seconda fonte globale di elettricità dopo il carbone".

Peppe Croce

GreenBiz.it

Network