Menu

offshore wind turbinesL'eolico in Danimarca potrebbe permettere al paese di centrare gli obiettivi al 2020. Con il 39 per cento del consumo di energia elettrica coperto da questa fonte rinnovabile nel 2014, secondo il Ministro del Clima la Danimarca è sulla buona strada per allontanarsi sempre di più dalle fossili e ridurre la produzione di emissioni inquinanti.

Da quelle parti, infatti, il 2014 è stato un anno record per l'energia eolica. Secondo i numeri forniti la scorsa settimana da Energinet.dk, il 39 per cento di tutta l'elettricità utilizzata in Danimarca l'anno scorso è stato prodotta dall'eolico. E il 41,2 per cento è arrivata nel primo semestre dell'anno.

Secondo i media locali, la quota di energia eolica della rete è leggermente diminuita nella seconda metà del 2014 rispetto alle prestazioni del primo semestre. Tuttavia, la quota complessiva del 39 per cento del 2014 rappresentava ancora un miglioramento rispetto al 33,2 registrate nel 2013.

Secondo il ministro Rasmus Helveg Petersen la Danimarca riuscirà sicuramente a centrare i nostri obiettivi per il 2020. Abbiamo stabilito un record mondiale. “Siamo in grado di raggiungere il nostro obiettivo finale, vale a dire fermare il riscaldamento globale”.

Il governo danese ha fissato l'obiettivo di produrre la metà di tutta l'elettricità dall'eolico entro il 2020. L'aumento record della produzione di energia elettrica può essere attribuito in parte alle oltre 100 nuove turbine installate in mare aperto, nel 2014. La quantità di energia elettrica prodotta dal vento varia durante tutto l'anno e va da un massimo del 61,7 per cento nel mese di gennaio a un minimo di 23 per cento nel mese di giugno.

In questo modo, il paese cercherà di eliminare gradualmente il carbone entro in soli dieci anni. “Penso che questo ci offrirà alcune opportunità per sbarazzarsi del carbone prima e andare avanti con la conversione verde”.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Danimarca, addio al carbone entro il 2025

Danimarca 100% rinnovabile entro il 2050. Ecco come

Eolico: per la Danimarca è la forma più economica di energia

GreenBiz.it

Network