Menu

mini eolico assiemePer la Corte Costituzionale la Robin Tax è incostituzionale. La decisione è stata resa ufficiale dopo la sentenza del 9 febbraio scorso. Di fatto scomparirà l'addizionale Ires, introdotta nel 2011 e poi estesa anche alle aziende del settore energetico nel 2013.

A pagare l'onerosa tassa erano le aziende con un volume di ricavi superiore a 3 milioni di euro e un reddito imponibile oltre i 300mila euro.

La decisione della Corte alleggerirà dunque il peso che gravava su di esse. A beneficiarne sarà soprattutto il settore delle rinnovabili e in particolare l'eolico che da tempo lamenta le conseguenze che la tassa avrebbe avuto sull'intero comportano, mettendo a rischio 10 miliardi di investimenti in 5 anni.

Secondo quanto stabilito dalla Consulta, l'illegittimità costituzionale dell'articolo 81, commi 16, 17 e 18 del DL 112/2008 convertito con legge 133/2008 scatterà a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione della sentenza in Gazzetta Ufficiale. Una vera e propria assurdità visto che per anni le aziende hanno pagato ingiustamente questo tributo.

Nel concreto, non ci saranno restituzioni e rimborsi alle imprese del settore dell'eolico che dal 2008 hanno versato l'addizionale ingiustamente e che oltre al peso della Robin Tax hanno dovuto fare i conti anche con ostacoli burocratici e normativi.

Come da tempo segnalato questo provvedimento era palesemente illegittimo e l’augurio è che si prenda atto della sentenza e che per il futuro non si ripetano tentativi di penalizzare ad ogni costo le rinnovabili, tanto meno con provvedimenti incostituzionali” è stato il commento di Simone Togni Presidente dell'ANEV “Speriamo che questa lezione serva anche a risolvere, prima che intervenga la giustizia, l’annosa questione degli oneri di sbilanciamento”.

L'auspicio è quello che simili soluzioni non vengano più prese in considerazione. Al contrario si deve puntare sulla semplificazione della normativa e sull'emanazione di regole certe per incentivare gli investimenti esteri in settore con grandi potenzialità, come l'eolico, che oggi rischia il collasso.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Addio Robin Hood Tax? E Terna a Snam volano in borsa

Eolico: la Robin Tax sulle rinnovabili mette a rischio tutto il settore

Robin Tax sulle rinnovabili: quali conseguenze nell'immediato? Quali a lungo termine?

Robin Tax sulle rinnovabili: per Anev a rischio 10 mld di investimenti nell’eolico in 5 anni

Manovra economica, Anev: la Robin Tax potrebbe portare l’eolico al fallimento

GreenBiz.it

Network