Menu

Il settore del minieolico fino a 200 kW raggiunge nuovi importanti traguardi. La potenza installata in Italia a gennaio 2015, in base sia al DM del 18/12/2008 che al DM del 6/7/2012, risulta pari a 55,6 MW con 964 impianti. Con riferimento agli impianti fino a 60 kW, la potenza scende a 32,4 MW con 817 impianti.

È quanto è emerso nel convegno CPEM: "Il minieolico verso una nuova fase di crescita" che si è tenuto la mattina del 10 aprile 2015 a Solarexpo-The Innovation Cloud. Carlo Buonfrate, presidente del CPEM, associazione nazionale del minieolico, ha presentato i dati aggiornati del GSE sul settore dell'eolico di taglia fino a 200 kW.

Sempre da fonti GSE, si specifica che gli impianti minieolici entrati in esercizio nel 2014 sono stati 564 con 34,5 MW: in particolare le mini turbine installate tra 1 e 20 kW erano pari a 145 con 1,48 MW con taglia media di 10 kW, quelle tra 20 e 60 kW erano 342 con 19,10 MW e taglia media di 56 kW, e quelle da 60 a 200 kW erano 77 con 13,9 MW, e taglia media di 181 kW.

Nel convegno si è fornita una fotografia del mercato anche in termini di cost e dal presidente del CPEM è arrivata una nota di ottimismo circa il futuro del settore. Il trend del contatore delle rinnovabili non fotovoltaiche, sulla base delle disponibilità residue di 80 milioni di euro a fine febbraio 2015, dovrebbe infatti garantire gli incentivi agli impianti ad accesso diretto, per buona parte del 2015.

E intanto si attende che entro l'estate venga varato il nuovo DM che dovrebbe estendere la copertura degli incentivi a tutto il 2016.

LEGGI:

minieolico solarexpo

L'associazione nazionale del minieolico, infine, si dice fortemente critica sulla incontrollata diffusione sul nostro territorio di macchine usate e rigenerate che rischia di compromettere la reputazione del settore. "Il CPEM è da sempre contrario all'incentivazione da parte del GSE di questi aerogeneratori e porterà avanti una campagna che, salvo rare eccezioni, ne limiti l'accesso agli incentivi", ha concluso Buonfrate.

LEGGI: Mini eolico: cresce nel 2013. La classifica delle regioni

Leggi tutti gli articoli del nostro speciale Solarexpo 2015:

L'industria italiana all'avanguardia nella rivoluzione delle smart grid. Intervista a De Nigris di RSE e a Zanellini di ANIE Energia

Solarexpo 2015: il fotovoltaico rinasce, senza incentivi e con l'autoconsumo (VIDEO INTERVISTE)

Seu e generazione distribuita: come sta cambiando il fotovoltaico? (VIDEO)

Solarexpo 2015: il futuro del fotovoltaico È nei sistemi di accumulo? (VIDEO)

Solarexpo 2015: fotovoltaico post-incentivi, quali trend? (VIDEO)

Solarexpo 2015, vento di ottimismo per il fotovoltaico nazionale? (VIDEO)

Solarexpo 2015: il fotovoltaico made in Italy di MegaCell e Sunerg. Si vince con l'innovazione tecnologica (VIDEO)

Fotovoltaico a noleggio sui tetti delle aziende: la novita' per le pmi di Conergy (VIDEO)

Incentivi rinnovabili: arrivano modifiche al conto termico entro l'estate

3 soluzioni per rilanciare l'efficienza energetica nei condomini

Solarexpo, fotovoltaico: nasce Italia Solare, l'associazione per operatori e proprietari

Solarexpo: fotovoltaico, riportare la potenza installata a 1 GW all'anno

GreenBiz.it

Network