Menu

eolico offshore

L'eolico offshore costa sempre meno in Gran Bretagna e presto diventerà più economico del gas. A confermarlo è un nuovo studio condotto da BVG Associated per conto di Statkraft, primo produttore di energia rinnovabile in Europa.

La relazione mette in evidenza i costi dell'energia prodotta in Gran Bretagna dal vento in mare aperto constatando come questi stiano iniziando a ridursi drasticamente grazie all'introduzione di grandi turbine e ai progressi nella tecnologia.

La continua pressione al ribasso sul costo dell'energia sarà ancora maggiore da qui al 2020 grazie all'introduzione di turbine ancora più grandi e più efficienti, con progetti eolici offshore in costruzione e pronti entro cinque anni.

Dalla fine del 2020, il repowering dei progetti più vecchi con tecnologie più avanzate potrebbe far scendere i prezzi al di sotto di quelli del gas.

Questo segna un passo radicale verso gli aiuti di stato nei confronti dell'eolico offshore e consentirà a paesi come il Regno Unito di portare avanti il cammino verso la decarbonizzazione con un buon rapporto costi/efficacia già entro il 2020 e fornire un ritorno sull'investimento per i governi successivi.

Una significativa opportunità di esportazione globale di oltre 200 miliardi di sterline vedrà le imprese con sede nel Regno Unito fornire prodotti, servizi e conoscenze ai mercati di tutta Europa, Asia e Stati Uniti.

gas eolico offshore

Secondo il rapporto, l'industria eolica offshore è in grado di fornire grandi benefici economici e occupazionali.

Ambra Rudd Segretario di Stato per l'energia e il cambiamento climatico ha detto:

“Grazie al sostegno del governo, il Regno Unito è il leader mondiale nel settore dell'energia eolica offshore ed è parte del piano a lungo termine per promuovere imprese, innovazione e creare posti di lavoro”.

Si parla di un mercato eolico offshore che crescerà fino a 24GW entro il 2030 creando una significativa opportunità della supply chain con il Regno Unito che dovrebbe garantire più di 18.000 posti di lavoro diretti.

Bruce Valpy, Amministratore Delegato di Managing Director of BVG Associates ha dichiarato:

“Negli ultimi anni, l'industria eolica offshore ha veramente 'capito' sia la necessità e l'opportunità di ridurre i costi di energia sia di fare la differenza per le economie locali dall'interno”.

Per il documento completo, clicca qui

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Eolico offshore: piu' economico di gas e nucleare in Danimarca e Uk

Chi ha paura dell'eolico offshore? 15 progetti al largo delle coste italiane mai partiti (e non solo)

Eolico offshore: alimenta il 25% della Danimarca, che raddoppierà la sua capacità entro il 2020

GreenBiz.it

Network