Menu

saetta fotovoltaicaLa sede di Arval Italia (BNP Paribas) è definita “saetta fotovoltaica” per via della sua forma e della scelta di sfruttare l’energia pulita. Si trova a Scandicci (Fi) e sarà alimentata dalle rinnovabili di Energy Resources grazie ad un progetto particolare di circa un milione di euro, che unisce fotovoltaico e geotermico.

Si tratta quindi di uno dei primi Green Building italiani ad emissioni zero. È prevista anche a breve la consegna del sistema green fleet targato ER e I’Moving. Il gruppo Arval ha acquistito ufficialmente l’impianto geotermico della potenza di 600 kWt.

L’impianto, realizzato nel 2012 con formula E.S.Co e caratterizzato da un’altissima efficienza d’esercizio, garantirà il totale fabbisogno per la climatizzazione della “Saetta”, ideata proprio per essere una struttura autosufficiente a livello energetico.

Tra i nuovi accordi tra Arval e ER anche il contratto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 173 kWp sul tetto dell’edificio firmato dallo studio fiorentino Pierattelli Architetture e fortemente voluto da BNP Paribas per dimostrare l’impegno dell’Arval Spa in progetti di responsabilità ambientale.

L’impianto geotermico realizzato per Arval utilizza la tecnologia “sonda a spirale”, brevettata da Energy Resources nel 2006 e con la quale sono stati ad oggi sviluppati circa 1.000 kWt di energia rinnovabile da fonte geotermica (ricordiamo anche la Wellness Area per i piloti della Scuderia Ferrari a Fiorano, il green building Rainbow di Loreto – la “casa” delle Winx, le fate animate create da Iginio Straffi).

Energy Resources fornirà agli Headquarters di Scandicci anche un sistema per la mobilità al 100% sostenibile composto da una pensilina fotovoltaica da 3 kWp, una colonnina di ricarica e una Fiat 500 elettrica targata I’Moving srl, azienda del gruppo jesino specializzata nella produzione e trasformazione di veicoli elettrici ed ibridi.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Sodalizio internazionale per Energy Resources

BNP Paribas Cardif, 300 alberi piantati per compensare le emissioni

Efficienza energetica e rinnovabili: quanto conviene investire nell'edilizia green?

GreenBiz.it

Network