Menu

Solare termodinamico: in Sicilia è nata Archimede, la prima centrale al mondo a sali fusi

  • Scritto da Fabrizio Mistretta

solare_termodinamicoÈ stata inaugurata qualche giorno fa a Priolo (Sr), in presenza del ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, la nuova centrale solare termodinamica chiamata Archimede: 17280 specchi parabolici dislocati su una superficie di 30 mila metri quadrati con una capacità di circa 5 Mw, 54 collettori da centro metri e una temperatura massima di 550 C°. Con un investimento di 60 mln di euro, totalmente a carico di Enel su progetto Enea, l’impianto è il primo al mondo ad utilizzare i sali fusi come termovettore ed è capace di ridurre sensibilmente le emissioni di sostanze inquinanti sino a 2 mila tonnellate equivalenti di petrolio e di poco più di 3 mila di anidride carbonica.

Leggi tutto: Solare termodinamico: in Sicilia è nata Archimede, la prima centrale al mondo a sali fusi

GreenBiz.it

Network