Menu

coop future food districtCome sarà il supermercato del futuro? Future Food District, a Expo 2015 Coop presenta il prototipo del supermercato del futuro. Nel cuore di Expo 2015 arriva un padiglione dedicato al cibo del futuro, con 6500 metri quadri di spazio espositivo.

Coop presenterà ai visitatori di Expo una nuova idea di supermercato dove non saranno più presenti i classici scaffali. Saranno sostituiti da tavoli inclinati. I supermercati del futuro verranno strutturati su 5 vie dedicate ad altrettante filiere: latte e derivati; tè, caffè e cacao; cereali e birra; carne e pesce; ortofrutta e vino.

L'idea è di mettere a disposizione dei consumatori oltre 1500 prodotti realizzati da fornitori in stablimenti italiani. Tutti gli alimenti comunicheranno le informazioni di cui sono depositari e sarà il visitatore a formulare le domande con un semplice gesto della mano, all'insegna della spesa hi-tech.

Innovazione e tecnologia si uniranno per sviluppare l'accesso diretto alle informazioni necessarie alla conoscenza dei prodotti e al consumo consapevole. L'ordine di disposizione dei prodotti sui tavoli inclinati sarà ben preciso.

"Il format che presentiamo per l'Expo non è il supermercato del futuro, ma ci piacerebbe che ci assomigliasse" – ha dichiarato Marco Pedroni, presidente di Coop Italia – "Il progetto è un esperimento da cui cercheremo di trarre spunto dalle iniziative e suggestioni che deriveranno dall'utilizzo delle tecnologie. Inoltre, con l'Exhibition Area abbiamo davvero creato un luogo in cui i visitatori di Expo avranno l'opportunità di conoscere più da vicino le tematiche che ruotano intorno al cibo: dal problema delle truffe ai sistemi che creano colture usando energia del mare e del sole, fino alle questioni relative alla commestibilità degli insetti".

Coop descrive il progetto come un laboratorio didattico e pedagogico pronto a ospitare anche gli studenti delle scuole con lo scopo di fornire loro le conoscenze di base di un'alimentazione corretta e solidale.

Lungo i tavoli del supermercato del futuro si partirà dalle materie prime per procedere verso i prodotti via via più trasformati. Nello spazio espositivo dedicato al nuovo prototipo di supermercato Coop darà spazio alle aziende in modo che possano raccontare fin dalle origini la storia dei loro prodotti. L'invito è rivolto a 90 imprese, dalle multinazionali al piccolissimo produttore.