Menu

expocodeLa grande macchina di Expo 2015 sembra finalmente entrata a regime, con un agosto all’insegna di ingressi da record. 50 grandi città del mondo si preparano a firmare il Milan Urban Food Policy Pact contro gli sprechi alimentari: è uno dei tasselli già previsti per il dopo-Expo.

VISITATORI RECORD - Sicuramente l’Italia non è passata inosservata, tra i tanti padiglioni presi d’assalto. Anzi, Palazzo Italia la scorsa settimana faceva registrare code di visitatori in attesa che si allungavano lungo l’intero Cardo.

Proprio per questo è scattata l’idea di un piano vero e proprio per risolvere la questione e ridurre i tempi di attesa, con la mostra aperta per quasi 2 ore in più e tempi di visita più rapidi, mentre i visitatori in coda potranno distrarsi con mini-spettacoli di intrattenimento. Si è pensato anche ad una prenotazione dell’ingresso, come già accade al padiglione del Giappone e, nel frattempo, si è provveduto all’apertura dei battenti in anticipo.

Questa settimana sarà la volta di una riunione con tutti i Paesi, ma già ad inizio mese era stato richiamato il personale in ferie e si immaginava un’affluenza alquanto alta, sebbene al di sotto dei numeri registrati.

IL PADIGLIONE SVIZZERO – Sabato scorso è poi entrato nel Padiglione svizzero il milionesimo visitatore. O meglio, 9 visitatori del Canton Vallese, simbolo anche di quanto al padiglione siano arrivati turisti provenienti proprio dalla stessa Svizzera, ormai nota per essersi presentata con una struttura piuttosto minimal ma dal grande significato simbolico: 4 grandi contenitori di risorse – acqua, caffè, sale, mele – che man mano si svuotano, prelevate dai visitatori.

IL MILAN URBAN FOOD POLICY PACT – 50 sindaci di altrettante città firmeranno il Milan Urban Food Policy Pact proposto dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Accadrà il 15 ottobre, quando a Palazzo Reale sarà siglato il patto per un sistema alimentare più sostenibile, in linea con quanto promosso ad Expo 2015.

Poi il 16 ottobre, in occasione della Giornata mondiale dell'alimentazione, il patto sarà presentato al segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon. Le proposte sono varie, tutte con l’obiettivo di cambiare la gestione delle risorse alimentari nelle città; a Milano è aperto un bando di sponsorizzazione per le idee migliori.

GOOGLE ED EXPO 2015 – A dire il vero con netto ritardo, anche Google si accorge di Expo 2015 e segnala le migliori app per organizzare la propria visita. Una sezione dedicata è presente su Google Play, mentre Big G l’ha annunciata direttamente dal suo profilo Twitter.

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network