Menu

ecopneusecomondo 450Presentarsi a fiere di settore è sempre un'ottima strategia di marketing per intercettare potenziali clienti, cogliere nuovi trend, interagire con il pubblico e sensibilizzare. Anche le aziende protagoniste della green economy che abbiamo incontrato ad Ecomondo sono arrivate alla fiera di Rimini con una propria soluzione per approcciare i visitatori. E non solo quelli specializzati.

TETRA PAK – Tetra Pak ha deciso di scegliere la strada della socialità. E ai nostri microfoni Michele Mastrobuono, Direttore Ambiente, ha svelato gli obiettivi de "L'impronta che lasci", un'iniziativa social che si è sviluppata con l'intento di coinvolgere ma anche mostrare.

"Vogliamo lasciare un'impronta di diffusione della cultura ambientale. Vogliamo trasmettere idee ed esempi delle persone che passano – cioè che fanno quotidianamente per l'ambiente – e poi socializzarlo perché possa essere d'ispirazione per compiere atti a favore dell'ambiente". Da parte sua, Tetra Pak ha potuto mostrare il proprio impegno, a partire da una costante attività di monitoraggio non soltanto della carbon footprint ma anche del risparmio energetico lungo tutte le fasi di vita del prodotto, dalla scelta delle materie prime fino alla raccolta dei contenitori.

ECOTYRES – Il Consorzio Ecotyres invece ha scelto una strategia "vecchio stampo", ricorrendo ad un testimonial, ben consapevole dell'impatto che avrebbe ottenuto. Allo stand infatti i visitatori hanno ricevuto 2 doni: una bottiglia Sant'Anna Bio Bottle in plastica vegetale e la mascotte in peluche Gummy. Da un lato, quindi, il messaggio ha voluto focalizzarsi sulle qualità dei materiali e della bottiglia in particolare, che si degrada in meno di 80 giorni grazie ai pregi del biopolimero Ingeo, ricavato dalla fermentazione degli zuccheri delle piante e che consente di non utilizzare petrolio; dall'altro, Gummy ricordava l'importanza del riciclo dei pneumatici e del loro trattamento. L'obiettivo, anche in questo caso, era quello di far sì che i visitatori portassero con sé a casa questi messaggi sostenibili.