Menu

direttore sostenibilitàFormare nuove figure professionali specifiche nel settore dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, offrendo l’opportunità di una “certificazione” in linea con gli standard europei, per favorire la crescita delle industrie del settore, una maggiore qualità dei servizi offerti e una maggiore garanzia per gli utenti finali.

È questo l’obiettivo principale del Protocollo d’Intesa per la formazione professionale in campo energetico firmato dal Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e il Commissario dell’ENEA, Giovanni Lelli, come spiega una nota.

Centro Ricerche della Casaccia (vicino Roma), metterà infatti a disposizione una
specifica struttura, la “casa intelligente”, un edificio che è stato progettato e realizzato con criteri di alta efficienza energetica e concepito per testare nuove tecnologie di domotica dedicata a queste attività formative ed i propri esperti con le loro competenze tecnico-scientifiche, che costituirà un “polo” per la formazione degli installatori e di coloro che a loro volta svolgeranno formazione nel settore energetico.

Gli impianti che rendono l’edificio energeticamente autonomo, come il sistema di condizionamento
invernale ed estivo e i due impianti di climatizzazione da fonte solare, denominati “solar cooling”,
costituiranno anche il laboratorio nel quale svolgere la “pratica” necessaria per ottenere la qualifica di minstallatori di impianti da fonte rinnovabile.

Dal canto suo, la Provincia di Roma avvierà il programma “Scuola dell’Energia”, finalizzato a coinvolgere tutti gli studenti impegnati in corsi professionali nel settore in stage specifici di formazione sulle tecnologie delle energie rinnovabili presso la “casa intelligente” dell’ENEA, utilizzata anche come laboratorio tecnologico. A questo scopo, Palazzo Valentini curerà l’allestimento delle aule didattiche, dove gli studenti potranno visionare, assemblare, testare e imparare a controllare il funzionamento degli impianti presenti nell’edificio.

"Si tratta di grande contributo per creare un minimo di speranza per i nostri ragazzi e ragazze
che cercano lavoro - ha detto il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti in una nota della Provincia - e che meritano e hanno diritto ad una formazione professionale adeguata e utile ai mestieri del domani. Quest'accordo vuole dare una mano a superare questa drammatica situazione di crisi”.

Roberta Ragni

GreenBiz.it

Network