Menu

aneaSi svolgerà dal 25 al 29 ottobre a Napoli presso il Grand Hotel Oriente il nuovo corso per “Energy Managers”. Organizzato dall'Anea (Agenzia napoletana energia e ambiente), in collaborazione con l'Enea (Ente per le nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente) e la Federazione italiana per l'uso razionale dell'energia (Fire), il corso intende formare questa nuova figura tenica, che a seguito dalle legge 10/91 ("Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia") è diventata obbligatoria sia per gli enti pubblici che per i privati del settore industriale, terziario e dei trasporti.

Il corso, che avrà una durata di 40 ore, sarà articolato nei seguenti moduli:

  • - inquadramento sul ruolo dell'energy manager;
  • - nozioni di analisi economica di convenienza, di termotecnica, di tecnologie della combustione e di elettrotecnica;
  • - caratteristiche delle principali utenze termiche ed elettriche;
  • - metodologie per la corretta gestione dei consumi energetici;
  • - nozioni di utilizzo di specifiche tecnologie di uso razionale dell'energia;
  • - panoramica sulla legislazione energetica e ambientale e normative tecniche.

L'energy manager è il responsabile della conservazione e dell’uso razionale dell’energia. Si tratta di una figura sempre più ricercata, come confermano i dati diffusi dal Fire, che relativamente all'anno 2008 si è dimostrato in forte ascesa, raggiungendo le 3 mila unità, così suddivisi: il 42% riguarda gli impiegati del settore produttivo, il 40% quelli del settore civile e il 18% i trasporti.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per iscriversiè necessario compilare il modulo di domanda presente sul sito www.anea.eu.

Francesca Mancuso

 

GreenBiz.it

Network