Menu

scuole corepla

Riciclo della plastica nelle scuole. Ha da poco preso il via la prima edizione del “Corepla school contest - Plastica in evoluzione”, il progetto didattico nato per coinvolgere gli studenti sul riciclo degli imballaggi in plastica promosso da Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica.

Ccon il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del MIUR delle regioni Lazio, Liguria e Puglia, il contest, che ha l’obiettivo di far comprendere le tematiche inerenti alla gestione responsabile dei rifiuti di imballaggi in plastica, è uno spazio di apprendimento digitale attraverso il quale sarà possibile acquisire nuove competenze e contribuire a dare voce alle proprie idee.

Si sono già iscritti 25 mila studenti. Il concorso prevede la partecipazione delle classi a 5 contest di gruppo da svolgere durante tutto l’anno scolastico con l’obiettivo di aggiudicarsi i premi finali: 1 lavagna LIM per la scuola, 1 tablet per l’insegnante, 1 mini tablet per ogni alunno.

"Promuovere in ambito didattico la raccolta differenziata e il riciclo degli imballaggi in plastica è un modo per portare i ragazzi a confrontarsi con tematiche legate alla gestione delle risorse del pianeta, allo sviluppo sostenibile, all’economia circolare – ha sottolineato Giorgio Quagliuolo, Presidente di Corepla.
“Abbiamo pensato ad uno spazio di apprendimento interattivo, dinamico e rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori in cui creatività e gioco di squadra saranno determinanti. Il progetto vede coinvolte le scuole delle Regioni Liguria, Lazio e Puglia. Abbiamo scelto la Liguria come prima tappa del Corepla School Contest – ha aggiunto Giorgio Quagliuolo, - “un territorio difficile ma proprio per questo stimolante: oggi i dati di raccolta ligure per gli imballaggi in plastica fanno registrare un incremento del 30%. Ci auguriamo che, anche grazie alla nostra iniziativa, i “numeri” possano ulteriormente crescere”.

Secondo la Commissione Ambiente, che ha ben accolto l’iniziativa di Corepla, tutti noi abbiamo la grande responsabilità di garantire alle generazioni future la sopravvivenza su questo pianeta e, il modo più opportuno per farlo è proprio quello di iniziare dalle scuole sensibilizzando le nuove generazioni a modelli di vita sostenibili.

Marta Albè

Fonte foto: Plasticstoday

Leggi anche:

 

Network