Menu

cornettoveggyAnche Algida si rivolge ora a questo segmento e presenta il Cornetto Veggy e il Cornetto senza glutine. Il “Cuore di Panna” si evolve. Non è la prima volta che le aziende alimentari lanciano sul mercato versioni di prodotti vegan-friendly e senza glutine. 

Per moda, per scelta o per necessità, sono ormai tantissimi i consumatori che scelgono alimenti senza glutine o che hanno eliminato dalla propria tavola latticini e ingredienti di origine animale. Il gelato di soia è una delle alternative ormai presenti anche nelle gelaterie, non soltanto sotto forma di prodotto confezionato. E Algida si rivolge ora a questo segmento.

Veggy non contiene gli ingredienti del Cornetto, prodotto di punta dell’azienda, e proprio per questo non ha ricevuto solo apprezzamenti. Se, infatti, chi sceglie un’alimentazione vegana sembra tentato e felice dell’annuncio, i commenti online – su Facebook è stata scelta la pagina dedicata al Cornetto per il lancio – hanno mostrato anche una certa perplessità: il Cornetto “Cuore di Panna” può essere Cornetto anche in versione vegan o senza glutine? Non per tutti, a quanto pare, e c’è chi la prende come una semplice trovata pubblicitaria che segue la "moda" del momento.

Ma nessuno o quasi si sofferma su un’altra questione, la naturalezza degli ingredienti. In quanti leggeranno le etichette? Mossa di marketing o no, una buona parte del target degli amanti del gelato non poteva finora mangiare un Cornetto, uno dei simboli dell'estate con i suoi spot ricorrenti; dalla prossima estate invece potrà.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

I prodotti senza lattosio diventano alimenti ad uso corrente

Nuovi OGM: perché l'Italia ha detto sì? Tutte le conseguenze

La guerra del panettone: i produttori del Pangoji contro l’ironia di Motta  

 

Network