Menu

cambiamenti climatici agricoltura usa

Emissioni inquinanti, i piani per la riduzione negli Usa passano dall'agricoltura. Il segretario all'Agricoltura Tom Vilsack ha rivelato che presto potrebbero arrivare degli incentivi destinati agli agricoltori per ridurre le emissioni inquinanti e riforestare le aree danneggiate.

L'amministrazione Obama sta dunque per annunciare nuove misure per aiutare gli agricoltori ad affrontare i cambiamenti climatici, incoraggiandoli ad utilizzare meno fertilizzanti e a ridurre le emissioni di metano degli allevamenti.

Secondo l'Associated Press, il segretario Vilsack sta per svelare una serie di programmi volontari e di incentivi per il settore dell'agricoltura e dell'allevamento, che attualmente rappresenta il 9% delle emissioni negli Stati Uniti. Le misure seguono la Farm Bill che è stata firmata da Obama lo scorso anno con l'obiettivo di promuovere l'agricoltura, fornire fondi per la ricerca sulle conseguenze ambientali ed energetiche del settore ed aumentare la produttività.

I nuovi programmi dovrebbero concentrarsi sulle emissioni inquinanti di metano provenienti dagli allevamenti di bestiame. L'impatto del metano sui cambiamenti climatici è di 25 volte maggiore rispetto alle emissioni di Co2 considerando un periodo di 100 anni, secondo la US Environmental Protection Agency.

Il Governo incoraggerà gli agricoltori ad installare digestori anaerobici per abbattere i rifiuti delle aziende agricole bio e per ottenere biogas da utilizzare come combustibile a basse emissioni. Il programma avrà anche obiettivi di rimboschimento e riforestazione delle aree che sono state danneggiate da incendi. Si incoraggerà la pratica di piantare più alberi nelle aree urbane.

Le misure avranno lo scopo di incrementare le rese e l'efficienza nonché di contribuire ad affrontare le sfide ambientali. La nuove misure potrebbero contribuire a ridurre le emissioni in modo significativo, con un taglio equivalente a togliere dalla strada 25 milioni di automobili, su base annuale.

L'annuncio arriva nel momento in cui la Casa Bianca ha deciso di promuovere nuove azioni in difesa dell'ambiente, in concomitanza con la Giornata Mondiale della Terra. Obama è intervenuto per incitare i cittadini americani ad impegnarsi per affrontare e limitare i cambiamenti climatici.

Per Obama i cambiamenti climatici sono un problema ora: non possiamo attendere le prossime generazioni, le implicazioni gravi del climate change sono presenti già adesso. Il primo trimestre del 2015 si è rivelato l'inverno più caldo mai registrato. Gli Usa riusciranno a contenere il riscaldamento globale grazie a nuove politiche per l'agricoltura?

Marta Albè

Fonte foto: gbtimes.com

Leggi anche:

Allarme ONU: emissioni da abolire nei prossimi 50 anni

Cambiamenti climatici: storico accordo Usa-Cina

10 scoperte recenti sui cambiamenti climatici

GreenBiz.it

Network