Menu

floating farms 1

Fattorie galleggianti, sono la vera soluzione per l'agricoltura del futuro? Le fattorie galleggianti ad energia solare vengono presentate come un sistema utile a potenziare la produzione agricola entro il 2050, quando il Pianeta dovrà sfamare 9 miliardi di abitanti.

Il timore è che i cambiamenti climatici nei prossimi 40 anni riducano la produzione agricola mondiale di un quarto. Ecco che allora i ricercatori sono sempre più impegnati ad individuare delle alternative ai metodi di produzione convenzionale.

Le fattorie galleggianti si chiamano Smart Floating Farms e nascono dalle idee di una società di progettazione con sede a Barcellona. Il progetto permette di coltivare cibo fuori costa, in mare aperto o semplicemente su una grande massa d'acqua. I progettisti stimano che le fattorie galleggianti possano produrre oltre 8000 tonnellate di ortaggi all'anno.

Serviranno anche per la pesca, con stime che arrivano a circa 1700 tonnellate di pescato all'anno. Le fattorie galleggianti sono state ideate come strutture modulari su più piani che consentiranno di raccogliere l'acqua piovana per l'irrigazione, di produrre energia grazie ai pannelli fotovoltaici e di garantire luce naturale alle coltivazioni. Sarebbe inoltre possibile integrale altre tecnologie per l'energia rinnovabile, come microturbine eoliche o sistemi di conversione di energia delle onde.

Vi sarà spazio anche per la coltivazione idroponica, che non si basa sulla presenza di terreno fertile e di precipitazione naturali per la produzione alimentare. Al livello inferiore delle fattorie galleggianti ecco lo spazio per l'acquacoltura in mare aperto.

Da una parte le fattorie galleggianti vengono considerate un'alternativa interessante per dare un futuro diverso all'agricoltura dopo il progressivo allontanamento dalle campagne (si parla dunque di un'integrazione tra fattorie galleggianti e agricoltura urbana), mentre dall'altra parte ci si chiede se le Smart Floating Farms siano la reale soluzione per risolvere il problema della fame nel mondo.

floating farms 2

floating farms 3

floating farms 4

floating farms 5

Forse le aziende potrebbero continuare a rivolgere la propria attenzione al contenimento degli sprechi alimentari, dato che ogni anno nel mondo vengono sprecate 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, corrispondenti a 4 volte il fabbisogno di cibo necessario per nutrire gli 805 milioni di persone che soffrono la fame.

Marta Albè

Fonte foto: Forward Thinking Architecture

Leggi anche:

Agricoltura Indoor: così si coltiva nel Giappone post Fukushima

Crisi alimentare: un’azienda agricola indoor ad alta efficienza potra’ risolverla?

Eolico offshore galleggiante in funzione a Fukushima

Fao: la fame nel mondo si combatte investendo in agricoltura

GreenBiz.it

Network