Menu

  • nestle usa coloranti artificialiColoranti e aromi artificiali in snack, dolciumi e merendine. In tutto il mondo i consumatori sono sempre più attenti agli ingredienti utilizzati dall’industria alimentare e alcune aziende iniziano ad intervenire di conseguenza o almeno a promettere di migliorare.

    Nestlé Usa ha appena annunciato di volersi impegnare ad eliminare aromi artificiali e coloranti certificati dall’FDA da tutti gli snack al cioccolato a proprio marchio, con particolare riferimento ai prodotti Nestlé Chocolate Candy.

    Per quanto riguarda i coloranti, gli ingredienti in gioco sono rappresentati dal colorante Red 40 e dal colorante Yellow 5. La rimozione dai prodotti, secondo le promesse della multinazionale con sede in Svizzera, avverrà entro la fine del 2015 e riguarderà oltre 250 referenze.

    Dieci marchi registrati, tra cui NESTLÉ® BUTTERFINGER®, CRUNCH® e BABY RUTH® saranno liberi di aromi artificiali e coloranti. Una buona occasione per rilanciare i propri prodotti facendo comparire tra gli scaffali dei supermercati, probabilmente già dalla seconda metà di quest’anno, la dicitura “Nessun aroma artificiale o colorante”.

    Nestlé usa ha sottolineato quanto segue: “Sappiamo che i consumatori di dolciumi sono interessati alle tendenze alimentari che riguardano il minor numero di ingredienti artificiali nei prodotti. Così abbiamo pensato, come primo passo, alla rimozione degli aromi artificiali e dei coloranti senza alterare il gusto o provocare un aumento di prezzo.

    L’azienda sarà il primo produttore statunitense di dolciumi a prendere questo impegno. La multinazionale sa bene che i consumatori statunitensi preferiscono marchi di caramelle e snack che non contengano aromi e coloranti artificiali.

    Inoltre, i risultati del Global Health and Wellness Survey mostrano che più del 60% degli americani afferma che scegliere prodotti senza coloranti o aromi artificiali rappresenta una decisione importante al momento dell’acquisto del cibo.

    Nestlé ha deciso di sostituire coloranti e aromi artificiali con ingredienti di origine naturale. Ad esempio, l’aroma naturale di vaniglia sostituirà la vanillina artificiale e il colorante naturale annatto sostituirà il colorante artificiale RED 40.

  • L’azienda ha già condotto dei test sui consumatori per verificare il gradimento dei nuovi prodotti. Il gusto verrà mantenuto senza ricorrere ad aromi artificiali. I consumatori USA verranno conquistati dalla novità?

    Marta Albè

    Leggi anche:

    Acqua in bottiglia: i dati segreti di Nestlé sull'estrazione nella riserva indiana

    Acqua: Nestl È e General Mills proteggeranno le risorse idriche?

  • Nestle': boicottaggio, in Scozia annullata una conferenza sulla salute sponsorizzata dalla multinazionale

GreenBiz.it

Network