Menu

aeroporto galapagos cover

Va alle Galapagos il primato dello scalo più green del mondo grazie ad un aeroporto alimentato solamente dall'energia prodotta dal sole e dal vento e ad un infrastruttura sostenibile.

Lo scalo dell'isola di Baltra, nelle Galapagos, è il primo ad aver ottenuto la certificazione LEED Gold. Si tratta della conferma che questo aeroporto si distingue per l'eccellenza nell'architettura sostenibile. Il 35% dell'energia utilizzata è disponibile grazie ai pannelli fotovoltaici mentre il restante 65% è prodotto dalle turbine eoliche.

L'80% degli edifici dell'aeroporto e delle strutture connesse sono state costruite utilizzando materiale riciclato dell'aeroporto precedente. Dato che Baltra dispone di una quantità limitata di acqua dolce, l'aeroporto dispone di un proprio impianto di dissalazione.

Ecogal Corporation, la società che gestisce l'aeroporto, ha spiegato che le opere di completamento hanno richiesto un anno e mezzo di lavoro e hanno posto numerose sfide soprattutto dal punto di vista logistico.

aeroporto galapagos

Il direttore dell'aeroporto ha l'obiettivo di mettere a disposizione dei passeggeri tecnologia e comfort sostenibile senza inquinare l'ambiente. Le Galapagos per la loro flora e fauna unica al mondo attirano turisti e scienziati da ogni angolo del globo. Non potevano dunque che dotarsi di un aeroporto all'avanguardia dal punto di vista del rispetto dell'ambiente.

Gli ambientalisti hanno accolto con favore lo sviluppo del nuovo progetto dato che contribuisce a ridurre l'impatto del turismo, giudicato una minaccia crescente, sul fragile ecosistema dell'arcipelago.

Marta Albè

Fonte foto: Green Tech Lead

Leggi anche:

GreenBiz.it

Network