Menu

barnraiser crowdfunding agricolturaArriva la prima piattaforma per il crowdfunding tutta dedicata all'agricoltura sostenibile. È nata negli Stati Uniti e si chiama Barnraiser.

Ha l'obiettivo di supportare l'innovazione in agricoltura sostenibile con riferimento a progetti che riguardino aziende agricole biologiche e produzione artigianale di cibo salutare.

La piattaforma si rivolge ai consumatori consapevoli per la raccolta di fondi che andranno a supportare il lavoro di agricoltori che operano in modo sostenibile per la produzione alimentare. A loro volta i protagonisti dei progetti potranno raccontare il proprio lavoro, condividere le loro storie e i risultati ottenuti grazie ai fondi raccolti.

Il crowdfunding sta cambiando rapidamente il mondo dell'innovazione, delle aspirazioni personali, della nascita di nuovi prodotti e del progresso sociale. Barnraiser considera gli agricoltori e i consumatori consapevoli come portavoce del "food movement", impegnati a riportare il cibo salutare sulle tavole dei cittadini.

L'idea di fondo punta sul benessere per tutta la comunità: quando un nuovo agricoltore raggiunge un obiettivo di crowdfunding, l'intera comunità avrà la possibilità di ricevere cibo di migliore qualità e dunque sarà disposta a supportare ancora gli innovatori con il proprio denaro.

È così che il finanziamento dal basso arriva a supportare lo sviluppo dell'agricoltura sostenibile a partire dall'agricoltura biologica, dalla cucina artigianale e locale, con la massima attenzione all'educazione alimentare e ambientale, a cui i consumatori più sensibili sono sempre più attenti.

Si tratta di un'opportunità da non perdere per i giovani e i meno giovani che vedono il ritorno alla terra come una possibilità per uscire dalla crisi e per trasformare la propria attività in ottica sostenibile e all'insegna del rispetto dell'ambiente e dell'alimentazione sana. Il crowdfunding permette agli agricoltori di evitare la richiesta di un prestito bancario sperando nella generosità dei supporter che faranno una donazione per l'avvio del progetto proposto.

Nello stesso tempo i beneficiari della raccolta fondi dovranno pensare a strategie di ricompensa per i propri sostenitori, a partire, ad esempio dall'acquisto agevolato o scontato di prodotti agricoli che rappresenteranno il frutto della riuscita del progetto.

Clicca qui per visitare la piattaforma di crowdfunding Barnraiser.

Marta Albè

Leggi anche:

10 brllanti idee green finanziate dal basso con il crowdfunding

Agricoltura: l'innovazone per la raccolta delle olive passa dal crwodfunding

Crowdfunding contro la crisi: le rinnovabili finanziate dal basso

GreenBiz.it

Network