Menu

digitalizzazione

Premiare il Made in Italy in digitale, in grado di favorire la diffusione delle moderne tecnologie legate alla promozione delle tipicità dei territori. In tutto saranno 128 borse di studio della durata di 9 mesi per laureati, laureandi e diplomati, e 64 le Camere di Commercio che hanno aderito all'iniziativa “Made in Italy - Eccellenze in digitale 2015” insieme a Google.

Il progetto è volto in primo luogo a favorire la digitalizzazione delle zone che offrono beni e servizi direttamente collegati alla tipicità dei territori, e in particolare ai settori di punta del made in Italy e alle filiere che rappresentano l'immagine dell'Italia nel mondo.

In secondo luogo, ha lo scopo di avvicinare i giovani qualificati nel campo dell’ICT ai contesti aziendali e infine mira a incrementare la consapevolezza del ruolo che può svolgere la digitalizzazione per la competitività del tessuto produttivo italiano.

In totale, saranno 92 borse quelle denominate “Made in Italy - Eccellenze in digitale” edizione 2015 per le Camere di Commercio di Alessandria, Ancona, Ascoli Piceno, Avellino, Bari, Biella, Campobasso, Caserta, Catania, Catanzaro, Cosenza, Cuneo, Fermo, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, La Spezia, Latina, Lecce, Lucca, Macerata, Monza E Brianza, Novara, Nuoro, Padova, Pavia, Pesaro E Urbino, Piacenza, Potenza, Prato, Ragusa, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Sassari, Savona, Sondrio, Taranto, Terni, Torino, Trento, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Verona, Viterbo. Qui l'avviso pubblico.

Saranno 36 quelle destinate ad Agrigento, Cagliari, Caltanissetta, Chieti, Lecco, Livorno, Napoli, Parma, Perugia, Pescara, Pisa, Pistoia, Pordenone, Rieti, Rovigo, Siracusa, Teramo, Vicenza. Qui l'avviso pubblico.

eccellenzedigitale2015

Due saranno i borsisti selezionati per provincia in base alle loro conoscenze del contesto locale, alle competenze nel marketing, all'esperienza nell'uso del web e dei social media.

Competenze. Si dovranno dimostrare attraverso una prova scritta e un colloquio e riguarderanno i settori di economia, marketing e management, competenze digitali orientate al web marketing, conoscenza dei processi di internazionalizzazione e padronanza almeno dell'inglese.

Una volta scelti, da giugno 2015 ad aprile 2016 supporteranno un numero selezionato di aziende locali in attività di promozione online, attivazione di forme di e-commerce e nella definizione di una campagna di online marketing, favorendo, un migliore accesso delle PMI ai mercati internazionali attraverso la digitalizzazione.

Per iscriversi sarà necessario registrarsi online entro le ore 12 del 30 aprile 2015.

Per presentare la candidatura, clicca qui

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

100 borse di studio per digitalizzare le aziende

Expo: cercansi aspiranti imprenditrici e start up al femminile

Cuki: nuova strategia di marketing social e green per fidelizzare i consumatori piu' attenti all'ambiente

#Cibus2014: al via la fiera dell'industria alimentare italiana, in attesa di #Expo2015

GreenBiz.it

Network