Menu

disinvestimenti eolico allianz

Allianz, uno dei maggiori gruppi assicurativi del mondo, ha da poco svelato i propri piani per il disinvestimento dalle fonti fossili a favore dell’eolico. Si tratta di una parte degli impegni aziendali per arginare i cambiamenti climatici.

La compagnia di assicurazioni disinvestirà ben 4 miliardi di euro dal carbone per supportare la produzione di energia eolica. Inoltre il gruppo ha dichiarato che non investirà più in aziende che ricavino più del 30% della propria energia dal carbone.

Le società coinvolte nella produzione di energia dal carbone e nella sua estrazione saranno pronte ad affrontare il contraccolpo economico che giungerà dalla volontà di difendere il Pianeta dalle conseguenze dei cambiamenti climatici?

L’Agenzia Internazionale per l’Energia ha già sottolineato che il mercato del carbone sta attraversando un periodo turbolento per via della competizione con le energie rinnovabili.

La decisione di Allianz è stata ben accolta da 350.org, una campagna attiva nel chiedere alle aziende di disinvestire dalle fonti fossili. Allianz, come compagnia esperta nella valutazione del rischio, dovrebbe ben sapere in quale situazione si trova il Pianeta e quali potranno essere le conseguenze economiche e ambientali del proseguimento degli investimenti nel carbone.

Disinvestire dal carbone è considerato solo un primo passo da parte delle associazioni ambientaliste, dato che l’80% di tutte le riserve per ricavare energia da fonti fossili presenti sul nostro Pianeta dovrebbe rimanere al proprio posto per evitare conseguenze sul clima pericolose e irreversibili.

Marta Albè

Fonte foto: Population Education

Leggi anche:

 

Network