Menu

eskills for jobsLe competenze digitali sono fondamentali per trovare lavoro nei settori dell’informatica, della comunicazione e non solo. È nato E-Skills for Job, il portale online italiano dedicato alle competenze digitali in Europa. La piattaforma fa parte del progetto UE E-Skills for Jobs 2014. Il portale è stato lanciato da Anitec, l’associazione nazionale delle industrie di informatica.

Innovazione aziendale, alfabetizzazione informatica e digitale, con attività rivolte alle scuole, per preparare le nuove generazioni all’ingresso del mondo del lavoro, sono tra gli elementi principali dell’iniziativa. Grazie a questo progetto la Commissione Europea si propone di diffondere e migliorare le competenze digitali per favorire la crescita quantitativa e qualitativa dell’occupazione.

Tra gli obiettivi principali della campagna europea troviamo strategie a lungo termine per colmare le carenze e i disallineamenti delle competenze digitali in Europa. Verranno sviluppate attività congiunte con le istituzioni pubbliche, le industrie e altri settori rilevanti per stimolare l’avvio di collaborazioni che portino alla nascita di nuove possibilità di occupazione.

La Commissione Europea intende realizzare una piattaforma di comunicazione sul tema delle competenze digitali che riunisca il maggior numero di portatori di interessi e possibili investitori sia pubblici che privati. Il portale punta allo scambio di idee e di progetti sui temi dell’alfabetizzazione digitale e dell’occupazione.

“Per il futuro del nostro Paese e di tutta l’Europa è necessario accrescere tra i cittadini e in particolare tra i giovani la consapevolezza della necessità di migliorare le proprie competenze di applicazioni e tecnologie digitali" - ha dichiarato Cristiano Radaelli, presidente di Anitec - “Tutto ciò permetterà alle persone di migliorare la possibilità di trovare lavoro e avere maggiori opportunità di carriera e alle imprese di avere risorse preparate ed essere più competitive.

L’Italia giocherà un ruolo molto importante sul tema, durante il semestre di presidenza europea. In Europa la professionalità digitale scarseggia, sulla base dei dati Empirica 2013. I posti di lavoro vacanti sono numerosi e tale aspetto potrebbe trasformarsi in un’opportunità da non perdere sia per i giovani alla ricerca di un impiego, sia per i professionisti che desiderano aggiornarsi. Nel settore digitale sono disponibili 449 mila posizioni in Europa per il 2014 e si prevede le possibilità di impiego raddoppino entro il 2020.

Consulta qui il portale E-Skills for Jobs.

Marta Albè

Leggi anche:

Giovani e lavoro: la ricetta per combattere la disoccupazione (video)

GreenBiz.it

Network