Menu

operaiaChi cercano le aziende? Il Talent Shortage Survey di Manpower svela una top 10 delle professioni più gettonate al momento, vale a dire quelle che di cui il mercato del lavoro avrebbe bisogno ma che fatica a trovare.

Lo studio ha coinvolto 41.200 responsabili delle risorse umane in 42 Paesi. Resta il fatto che la crisi porti a tassi di disoccupazione – soprattutto giovanile – preoccupanti, quindi vale la pena di chiedersi quale sia il motivo di questo mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro: forse gli stipendi non sempre sono all’altezza delle aspettative, delle competenze e del costo della vita attuale?

1 - LAVORATORI SPECIALIZZATI

Operai, muratori, saldatori, idraulici, elettricisti: è questa la categoria che in Italia si fatica a trovare di più. Sono tutte figure con abilità pratiche e formazione solitamente tecnica. E la mancanza di questi specialisti si manifesta in tutta Europa.

2 - PERSONALE ALBERGHIERO

Ristoratori e occupati nel comparto alberghiero in generale come receptionist, con esperienza. Ebbene, in Italia potremmo vivere di turismo ma mancano figure competenti. Sì, perché occorre conoscere le lingue e avere qualche riga sul cv che dimostri una certa esperienza pregressa. In ogni caso, sono figure che mancano.

3 - MEDICI

Medici e operatori sanitari devono vedersela con i concorsi che escludono il 50% dei candidati e con la tentazione di scappare all’estero. Dati Almalaurea ripresi dal Sole24Ore parlano di un tasso di assunzione dei neolaureati del 97% nei primi 5 anni post-laurea, ma è difficile comunque trovare profili idonei, come svela ora Manpower.

4 - COMMERCIALI

Parliamo dei Sales Manager, figure con formazione in area economica ed esperienza in azienda. Sono coloro che individuano i target verso i quali concentrarsi per aumentare il bacino di clienti e le vendite. Solitamente, sono figure non giovanissime, con un età attorno ai 40 anni, ma le retribuzioni sono alquanto vantaggiose.

5 - FORMATORI

Non insegnanti nelle scuole, ma veri e propri coach, che svolgono il proprio ruolo ad esempio in azienda, rivolgendosi allo staff per potenziarne le competenze, oppure nell’ambito delle risorse umane.

6 - IT

In questo caso citiamo il settore intero, visto che pare servano – e sia difficile trovarli – esperti di Seo, Web Marketing, Social Media, tutte figure che, osstanzialmente, lavorano per proiettare le aziende sul Web.

7 - CONTABILI/ESPERTI DI ECONOMIA

La domanda di laureati in economia e statistica continua a crescere, e anche gli stipendi. Sono anche le multinazionali e le grandi aziende a cercare queste figure, da Kpmg a Ernst&Young, da Deloitte a Pwc, ma anche alle banche servono.

8 - REPRESENTATIVE SALES

Rappresentanti di commercio: sono persone in possesso di diploma o laurea (economia/giurisprudenza) e che hanno esperienza.

9 - TECNICI

Questo spiega perché i diplomati degli ITI in Italia solitamente trovino quasi subito un posto di lavoro. In Italia servono profili tecnici e specializzati, oggi anche nel campo della mobilità sostenibile.

10 - BACK OFFICE

Segretari e figure addette al back office in generale sono tra i più ricercati, anche se gli stipendi non sono altissimi. La categoria a cui va meglio in questo senso è quella dell'amministrazione delle risorse umane ma con salari attorno ai 22 mila euro annui.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Green jobs: oltre 7 mln di occupati nelle rinnovabili in tutto il mondo (INFOGRAFICA)

Smart city: i 10 Verge Jobs del futuro

Green Jobs: come trovare un lavoro sostenibile su Linkedin in 8 mosse

Green Jobs: i 4 profili professionali più richiesti e pagati

GreenBiz.it

Network