Menu

skype recruitmentCome comportarsi durante un video-colloquio su Skype? Ecco 6 suggerimenti dei recruiter Hays Response, dagli aspetti tecnici all'abbigliamento, fino alla scelta della location.

“Il colloquio via Skype, soprattutto nella fase iniziale dedicata ad una prima conoscenza con il candidato, è sempre più diffuso e sta assumendo un ruolo determinante nel processo di selezione del personale. La videointervista è, infatti, il modo più rapido, efficace ed economico per arrivare alla short list dei candidati e poi procedere con gli incontri face-to-face. Per il candidato, invece, la video intervista è più semplice e più facile di un colloquio di persona perché si svolge in un ambiente familiare. Tuttavia, non va affrontata in maniera superficiale, perché da quei venti minuti di videochiamata può dipendere il futuro lavorativo. Bisogna prepararsi per giocarsi al meglio le proprie carte”, afferma Fabio Scarcella, Manager di Hays Response.

Ecco i 6 semplici accorgimenti da tenere a mente.

1 - Scegliere un nome utente professionale

Per risultare professionali e seri, è bene scegliete un nome Skype appropriato. L’ideale sarebbe utilizzare il proprio nome e cognome, se dovessero esserci già altri omonimi basta provare ad aggiungere un punto, usare l’iniziale del nome e non il nome completo e così via. Attenzione anche alla foto profilo: vietate le immagini di un personaggio dei cartoni animati o del cinema perché indice di scarsa personalità, ancora peggio lasciare l’immagine di default.

2 - Verificare la connessione Internet

Prima di iniziare la conversazione, è fondamentale verificare che la connessione Internet sia stabile e veloce e che la webcam funzioni. Controllare anche l’audio del computer e utilizzare un paio di cuffie per evitare domande spiacevoli del tipo: “Mi vede bene? Mi sente?”. Inoltre, assicurarsi di essere in grado di ricevere o inviare un file, come il curriculum o la lettera motivazionale. Qualora dovessero verificarsi problemi tecnici, mantenere la calma.

3 - Prestare attenzione alla location

Silenzioso, ordinato, luminoso: così deve essere il posto in cui fare la videointervista. Assicurarsi di non poter essere disturbato e silenziare il cellulare. Attenzione anche allo sfondo che dev'essere il più possibile neutro e professionale. Meglio avere alle spalle una libreria o una bella stampa. Curare anche l'inquadratura: viso esposto alla luce, occhi all'altezza della webcam, schiena dritta.

4 - Curare l’abbigliamento

In un video-colloquio, la cosiddetta "bella presenza" è ancora più importante che dal vivo. Non essendoci interazione diretta, le impressioni saranno influenzate, oltre che dalle parole, dall’immagine. Il consiglio è di vestire in modo appropriato, come se ci si dovesse recare davvero a fare l’intervista di persona, scegliendo l’abbigliamento a seconda del tipo di azienda e del tipo di ruolo ambito. Meglio evitare colori troppo forti o righe sottili, perché appariranno sfocate in video, e assicurarsi che il l’outfit non faccia a pugni né sbiadisca con lo sfondo. Attenzione: non vestirsi a metà. Scegliere giacca e cravatta e pantaloncini è pericoloso, soprattutto nel caso dovessimo essere costretti ad alzarci per prendere qualcosa che non è a portata di mano.

5 - Mantenere il contatto visivo

Essere puntuali, mostrarsi sicuri, essere informati sull'azienda e sul ruolo: sono queste le regole d'oro di ogni colloquio, in presenza o a distanza. In quest'ultimo caso, però, vale la pena adottare qualche ulteriore accorgimento. Il primo è mantenere il più possibile il contatto visivo con il selezionatore. Guardare dritto in camera, non gesticolare troppo e nascondere la finestra che mostra il tuo volto per evitare di controllarsi continuamente.

6 – Concludere il colloquio nel modo giusto

Al termine dell’intervista, chiedere con discrezione un feedback sulle tempistiche dell’azienda per valutare il colloquio e quali saranno gli step successivi. Ringraziare il recruiter per il tempo dedicato e salutare. Ma attenzione a non dire niente che non c’entri con l’intervista finché non si chiude la chiamata. Spegnere la webcam e chiudere il telefono sono due cose diverse su Skype!

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

Come cercare lavoro senza che lo sappia il capo

Donne e lavoro: in Italia il 44% rinuncia ancora alla carriera Cercate lavoro?

I recruiter vi osservano sui social, lo conferma Adecco

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network