Menu

cosmesi naturale germaniaIn Germania il mercato della cosmesi naturale è in forte crescita. A confermarlo sono i dati relativi all'ultima edizione della Naturkosmetik Branchenkongress, la Conferenza sulla Cosmesi Naturale che si è svolta a Berlino dal 24 al 25 settembre 2013 e che ha coinvolto un gran numero di visitatori e addetti ai lavori.

L'evento ha ospitato centinaia di visitatori internazionali, provenienti da 11 nazioni e costituiti soprattutto da distributori, ricercatori e personaggi illustri del settore, che si occuperanno delle principali decisioni da intraprendere per il prossimo futuro. In Germania la cosmesi punta soprattutto sulla sostenibilità ambientale e sull'origine naturale delle materie prime.

L'interesse per la conferenza ha mostrato come il mercato della cosmesi naturale sia ormai una realtà ben consolidata in Germania, dove si riconferma l'attenzione per i prodotti di origine biologica sia da parte delle aziende che dei consumatori. La conferenza ha avuto al proprio centro il tema della sostenibilità come perno per la crescita del mercato cosmetico nel prossimo futuro.

Per rendersi conto della fortuna del settore in Germania, basta prendere in considerazione i dati relativi al 2013. Quest'anno il mercato tedesco dei cosmetici naturali ha raggiunto i 950 milioni di euro nel solo primo semestre. La soglia potrebbe essere superata entro la fine dell'anno.

Il dato fondamentale è stato reso noto proprio durante la conferenza di Berlino da parte di alcuni esperti del settore: Elfriede Dambacher, titolare della casa editrice specializzata in biocosmesi Naturkosmetik Verlag, e Wolfgang Adlwarth, della Gesellschaft für Konsumforschung, società di ricerca che analizza i più importanti mercati merceologici del mondo.

Le vendite di cosmetici naturali sono cresciute del 10,2% nel solo 2013 per quanto riguarda il mercato nazionale. Si tratta di un segnale positivo che riconferma il buon risultato del 2012, per cui era stato riscontrato un incremento del 5,5%. I cosmetici naturali e i cosmetici biologici certificati hanno destato l'interesse di nuovi consumatori.

La clientela orientata verso l'acquisto di questi prodotti ha visto un'espansione dal 19% del 2012 al 21% per il 2013. La crescita del mercato tedesco potrebbe destare interesse tra gli Stati europei, Italia compresa, per quanto riguarda le esportazioni di cosmetici naturali e certificati verso la Germania, dove le scelte politiche non sempre sembrano seguire l'incremento della domanda da parte dei consumatori.

Marta Albè

Leggi anche:

Biologico: occasione persa per la Germania. E per l'Italia?

GreenBiz.it

Network