Menu

Corpo Forestale successi

Il Corpo forestale dello Stato non esiste più, ormai è legge­­­­­­­: la forza sarà di fatto smembrata con competenze che andranno in parte alla Guardia di Finanza, in parte ai Carabinieri. Un pericolo per l’ambiente, gli eco-reati e la salvaguardia della biodiversità? Purtroppo non possiamo prevederlo, ma possiamo solo constatare il lavoro che i forestali hanno fatto in tutto questo tempo.

Dalla lotta al maltrattamento degli animali, alla protezione delle distese vegetali, alla tutela della sicurezza agroalimentare, il Corpo Forestale ha ottenuto obiettivi importanti e compiuto operazioni che ci auguriamo non vengano ora trascurate in virtù di altre urgenze. La norma infatti, nasce da considerazioni puramente economiche che comporteranno un’inevitabile contrazione delle risorse.

Ecco le più recenti storie di successo.

Sequestrate cinque tonnellate di anguille dal Corpo Forestale

Dicembre 2015. La Forestale del Comando Provinciale di Caserta evita che finiscano sulle tavole di Natale dei Casertani anguille conservate senza le prescritte regole che ne garantiscono la salubrità. Denunciati tre pescivendoli.

Sequestro anguille

Bosco estirpato illegalmente. Interviene il Corpo Forestale

Ottobre 2015. Alberi di eucalipto estirpati illegalmente, bliz del Corpo Forestale. Gli agenti individuano nella località Galeoto del territorio di Petilia Policastro un’area di un rimboschimento completamente privata della vegetazione arborea.

Deforestazione

Nasce il primo simulatore contro le emergenze ambientali

Ottobre 2015. Il primo simulatore immersivo Real Time italiano è opera del Corpo Forestale, con il quale è possibile integrare e migliorare la preparazione del personale nelle attività di contrasto delle emergenze ambientali e degli eco-reati.

Simulatore Int

Green Hill

Gennaio 2015. Operazione Green Hill, forse la più nota. Il Corpo Forestale guida il blitz che porta alla fine alla sentenza storica: condannati dal Tribunale di Brescia per uccisione e maltrattamento 3 responsabili dell’allevamento, il veterinario dell’allevamento, il direttore della struttura e il co-gestore. La prima cagnolina data in affidamento viene ribattezzata ‘Libera tutti’.

Green Hill

Operazione Arca di Noè: liberi tutti gli animali

Ottobre 2014. Una leonessa, bovini scozzesi, cammelli, lama, dromedari, cavalli, zebre e pappagalli vengono sequestrati dal Circo Martin grazie al Corpo Forestale, e portati presso il Centro di recupero di fauna esotica di Semproniano (GR). Il sequestro è operato a seguito di una segnalazione per maltrattamento di animali effettuata dalla LAV.

Circo Martin

Maxi bliz contro le tradizionali botticelle di Roma

Ottobre 2014. Sotto sequestro parte dell’‘Ex-Mattatoio’, in cui da anni ormai vengono ricoverati i cavalli utilizzati nel traino delle tradizionali “botticelle romane”. Salvati anche due cavalli detenuti in condizioni inidonee alla loro natura (al buio e con lettiere in condizioni igienico sanitarie scadenti). Gli agenti, tra cui 60 unità del Corpo forestale dello Stato, hanno riscontrato gravi carenze strutturali, tanto da far apporre i sigilli all’intera area.

Botticelle

E adesso?

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Addio Corpo Forestale dello Stato: chi ci proteggerà da ecomafie ed ecoreati?

- #SALVIAMOLAFORESTALE: addio ai difensori dell'ambiente? (Petizione)

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network