Menu

b005b6be-d8b8-4264-9651-5e11c4b65d49augureSono iniziate le consegne dei 50 veicoli commerciali e-NV200 previsti, che verranno utilizzati per le attività di spedizione e consegna DHL in Italia.


Milano e Roma sono le prime città in cui il nuovo veicolo è operativo per le consegne, seguite da Firenze, Verona, Bologna, Napoli, Salerno, Bari e Catania. Si tratta del frutto dell'accordo quadro di collaborazione tra Nissan Italia e DHL Express per una mobilità a zero emissioni, siglato nel luglio scorso.

Con l'arrivo dei van Nissan 100% elettrici, DHL Express potrà disporre di una flotta "verde" italiana che si amplia a 1.615 veicoli, fra furgoni elettrici, furgoni euro5, biciclette e cargo bike a pedalata assistita, contenendo di un ulteriore 3% le emissioni di CO2, già ridotte negli ultimi 5 anni del 48%. Un contributo importante all'obiettivo del gruppo, nell'ambito del programma globale GoGreen ideato da Deutsche Post DHL, di abbassare del 30% le emissioni inquinanti dei propri mezzi entro il 2020.

"L'accordo con DHL ha consolidato la nostra leadership nella mobilità elettrica anche per la gamma dei veicoli commerciali", ha dichiarato Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia. "Altre aziende stanno dimostrando interesse a questo tipo di mobilità sostenibile che garantisce notevoli vantaggi economici nella gestione delle flotte".

In una simulazione d'impiego giornaliero nell'area di Roma, il veicolo commerciale Nissan ha portato a termine 45 spedizioni delivery ed effettuato 25 ritiri, pienamente in linea con il carico di lavoro quotidiano di un veicolo tradizionale, percorrendo circa 120 km e quindi senza esaurire la carica delle batterie, che consentono tragitti dell'ordine dei 160 km. Il van è ideale per l'operatività nei centri urbani delle città, dove l'accesso non è consentito ai veicoli con motori termici.

70e645f9-4f28-4962-827d-cc2894aed1eeaugure

"L'accordo con Nissan è in perfetta coerenza con l'impegno che da anni portiamo avanti nei confronti dell'ambiente – ha dichiarato Alberto Nobis, Amministratore Delegato di DHL Express Italia. L'impiego di questi innovativi furgoni a impatto zero rappresenta un ulteriore tassello del programma globale GoGreen, ideato dal Deutsche Post DHL per abbattere, entro il 2020, le emissioni di CO2 dell'intero gruppo a livello mondiale del 30%. Inoltre, i veicoli Nissan – prosegue Nobis – ci permettono di implementare la strategia di City Logistics sostenibile, essendo particolarmente adatti anche alle consegne nei centri storici delle città".

GreenBiz.it

Network