Menu

coca-colaThe Coca-Cola Company ha annunciato una partnership con JBF Industries Ltd. per espandere ulteriormente la produzione del materiale a base vegetale utilizzato nelle sue confezioni PlantBottleTM.

La partnership permetterà a The Coca-Cola Company di mantenere la leadership nell'immissione sul mercato di plastica rinnovabile a basso contenuto di carbonio, ed è un passo avanti importante verso l'obiettivo di utilizzare la tecnologia PlantBottleTM per la produzione di tutte le bottiglie in plastica entro il 2020, spiega una nota della multinazionale.

"I vantaggi dell'innovazione sostenibile si realizzano pienamente solo quando vengono commercializzati e messi in mano ai consumatori. Nel 2009 abbiamo presentato al mondo la nostra confezione PlantBottleTM, la prima bottiglia in plastica PET riciclabile prodotta in parte con materiali vegetali. Oggi The Coca-Cola Company ha venduto in tutto il mondo più di 10 miliardi di bottiglie PlantBottleTM, la cui produzione dipende meno dal petrolio e comporta un minor impatto a livello di emissioni di carbonio. Siamo molto soddisfatti della rinnovata partnership con JBF Industries Ltd., che ci aiuterà ad espandere ulteriormente la produzione a livello globale." ha commentato Ronald J. Lewis, Vice Presidente, Procurement & Chief Procurement Officer di The Coca-Cola Company.

A supporto della partnership, JBF Industries Ltd. costruirà l'impianto più grande del mondo per la produzione di bio-glicole, l'ingrediente chiave delle bottiglie PlatBottleTM. Lo stabilimento sorgerà ad Araraquara, San Paolo, in Brasile, ed utilizzerà per la produzione la canna da zucchero coltivata localmente, oltre agli scarti derivanti dalla sua lavorazione. Entrambi i materiali rispondono ai criteri di sostenibilità stabiliti da The Coca-Cola Company relativi agli ingredienti vegetali da utilizzare nelle confezioni PlantBottleTM.

Redazione GreenBiz.it

GreenBiz.it

Network