Menu

responsabilit_socialeLa Xerox, multinazionale leader nel settore dei prodotti per ufficio, fotocopiatrici e document outsourcing, è stata inserita, per il secondo anno consecutivo, nel FTSE4Good Series, l’indice borsistico che misura le performance delle aziende che decidono di aderire agli standard internazionali sulla responsabilità sociale. Xerox è conforme ai criteri FTSE4Good in materia di corporate responsibility, diritti umani, impegno nella salvaguardia dell'ambiente, coinvolgimento degli azionisti e delle parti sociali e nella lotta alla corruzione.

Ma l'impegno di Xerox non si ferma qui: ispirandosi al concetto di cittadinanza globale, secondo il quale le azioni di ogni attore economico e sociale si ripercuotono sull'intero pianeta, la compagnia porta avanti da anni programmi di riduzione dell'impatto ambientale. In particolare, si è impegnata a progettare i suoi prodotti tenendo conto della sostenibilità e adottando l'approccio “rifiuti zero” lungo l'intero arco produttivo.

 

Xerox non si occupa però soltanto di ambiente: attua anche progetti sociali ed educativi e segue una politica occupazionale non discriminatoria. Tutti questi fattori spiegano i numerosi che le sono stati recentemente attribuiti. Oltre al già citato inserimento nel FTSE4 Good Series, Xerox è stata designata una fra le compagnie più etiche del mondo dal think-tank Ethisphere Institute, che si occupa della diffusione delle best practises aziendali a livello globale. Ma c’è dell’altro. Nel 2010 Xerox è rientrata fra le prime 50 compagnie dell'Indice DiversityInc, che misura l'impegno delle più grandi aziende statunitensi a garantire equa rappresentanza e piena uguaglianza di tutti i gruppi etnici e sociali al proprio interno.

Ma tutto ciò non vuol dire che la Xerox abbia rinunciato al suo business: quest’anno Fortune, la rivista americana dedicata al mondo degli affari, ha piazzato Xerox tra le quattro aziende che si occupano di gestione dei processi aziendali e della documentazione del mondo con il miglior fatturato. Non c'è che dire: al giorno d’oggi, in cui investitori e acquirenti prestano una sempre maggiore attenzione all’ambiente e alla responsabilità sociale delle imprese, essere etici e sostenibili conviene.

 

Doris Zaccaria




GreenBiz.it

Network