Menu

corona birra

Il fondatore di Corona ha lasciato in eredità 2 milioni di euro ad ogni abitante del suo villaggio natale, Cerezales del Condado, in Spagna.

Antonino Fernández Rodríguez è scomparso all’età di 99 anni. Aveva fondato la società Corona nel 1925 e grazie alla produzione e vendita della birra si era arricchito molto nel corso della vita.

Prima di morire ha pensato che gli abitanti del suo villaggio natale dovessero godere di altrettanta fortuna, ed ecco allora l’idea di lasciare loro una cifra astronomica in eredità.

Nel suo villaggio natale oggi si contano 80 abitanti e ognuno di loro in modo completamente inaspettato diventerà milionario da un momento all’altro. Ogni residente infatti riceverà circa 2 milioni e 350 mila euro.

Si tratta a quanto pare di uno dei villaggi più poveri della Spagna che di certo aveva bisogno di un supporto economico. Lo stesso Fernandez era nato in una famiglia con difficoltà economiche.

Solo per un breve periodo poté studiare, poi dovette andare a lavorare nei campi e infine venne assunto nel birrificio dello zio, dove fece carriera in breve tempo.

La sua generosità era già nota mentre era in vita dato che negli anni si è occupato di diversi progetti umanitari, ad esempio per aiutare le persone disabili a trovare un lavoro e per dare una mano a cittadini in serie difficoltà economiche.

antonino

Per la sua generosità ha ricevuto dei riconoscimenti importanti sia in Spagna che in Messico e l’ultima sua buona azione sulla terra di certo non verrà dimenticata facilmente, soprattutto dagli abitanti del suo villaggio natale che ora potranno godersi senza problemi una vita agiata e dimenticare la povertà.

Marta Albè

Fonte foto: Mirror

Leggi anche:

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network