Menu

bonus bebe

In arrivo un Baby Bonus da 1500 euro per ogni nuovo nato. Succederà ai neogenitori che lavorano per il Gruppo Brazzale, azienda veneta con sedi anche in Repubblica Ceca.

Di fronte al calo della natalità in Italia e alle difficoltà dei neogenitori, l’azienda ha deciso di intervenire con un’iniziativa basata su un bonus economico, nella speranza di fare la felicità dei propri collaboratori.

Ci troviamo in un periodo in cui la crisi economica non favorisce le nuove nascite, tanto che per quanto riguarda l’Italia si parla ormai del ‘Paese delle culle vuote’. Un nuovo crollo della natalità nel nostro Paese è stato registrato nel 2016 e anche con l’inizio del 2017 la situazione non si risolleverà.

Per quanto riguarda il Gruppo Brazzale, potrà ottenere il Baby Bonus chi starà lavorando presso l’azienda da almeno due anni. Almeno uno dei due genitori dovrà lavorare nella sede dell’azienda in Veneto o in una delle due sedi che si trovano in Repubblica Ceca.

Il Baby Bonus spetterà ai genitori anche i figli che nasceranno successivamente per poter continuare a supportare le famiglie nel corso del tempo. Il Baby Bonus spetta anche a chi decide di adottare un bambino.

In questo modo l’azienda riesce a dare un esempio davvero positivo per quanto riguarda l’accoglienza di nuove nascite e l’ampliamento della famiglia da parte dei dipendenti, nella consapevolezza che ci si può organizzare per gestire i periodi di congedo da parte dei genitori per la nascita o l’adozione di un bambino.

Al momento il Gruppo Brazzale dà lavoro a circa 600 dipendenti non solo in Italia ma anche nelle sedi presenti altrove nel mondo, fino al Brasile.

In questo periodo di instabilità economica simili iniziative sono certamente ben accolte dai dipendenti che vorrebbero diventare genitori e mettono le aziende in buona luce, soprattutto dal momento che gli aiuti pubblici non bastano mai. Ecco dunque un esempio da imitare anche da parte di altre aziende italiane.

Marta Albè

Leggi anche:

Maternità pagata per le neomamme con partita Iva e Bonus bebè 2016-2017

Coworking: nasce l’Alveare, con spazio baby per le mamme che lavorano

Il lavoro precario nuoce alla salute delle donne

 

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network