Menu

amazon packagingRidurre gli imballaggi degli oggetti destinati alla spedizione è possibile? Amazon ha attivato il progetto Frustration Free Packaging per rendere più semplice l’apertura dei pacchi da parte di chi li riceverà e per ridurre gli sprechi di risorse legati al loro confezionamento. Sono già 200 mila i prodotti Amazon ora disponibili con imballaggio ad apertura facile.

L’iniziativa aveva preso il via 5 anni fa con 19 prodotti e nel corso dell’ultimo periodi si è sviluppata basandosi su confezioni riciclabili e di facile apertura, ideate per alleviare lo stress da spacchettamento e per rendere gli imballaggi più leggeri e sostenibili.

Per migliaia di prodotti sono già state abbandonate le confezioni di plastica sigillate ermeticamente con numerosi fil di ferro plastificati. Le nuove modalità di imballaggio riguardano soprattutto le scatole di giocattoli e i prodotti elettronici. Amazon si è accordato con le aziende produttrici per consegnare pacchi composti da scatole di cartone più piccole, facili da aprire e riciclabili. Nella messa a punto della nuova formula, sono stati coinvolti anche i clienti di Amazon. I loro suggerimenti sono stati il motore di un miglioramento del packaging che ha portato a:

1) eliminare 1,67 milioni di metri quadrati di cartone;

2) rimuovere 11,2 milioni di chilogrammi di imballo;

3) ridurre il volume totale delle scatole normalmente impiegate di oltre 410 mila metri cubi.

“Sappiamo cosa significhi lottare per cercare di estrarre un prodotto da confezioni quasi inaccessibili, confezioni di plastica sigillate o prodotti legati da decine di fili annodati”, ha affermato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon.com. “Abbiamo lavorato insieme ai produttori e agli stessi clienti per realizzare confezioni con Imballaggio Apertura Facile che siano semplici da aprire, proteggano il prodotto e, allo stesso tempo, riducano i rifiuti di scarto. Al momento contiamo oltre 2.000 produttori iscritti al nostro programma”.

amazon frustration free packaging

In questo modo la quantità di materiali utilizzati viene drasticamente ridotta, ma il contenuto dei pacchi risulta comunque protetto. Al momento sono oltre 2000 i produttori iscritti al programma di Amazon per gli imballaggi ad apertura facile. I produttori coinvolti provengono da tutto il mondo e sono legati soprattutto al mondo dei giocattoli e dell’elettronica. Dal 2008 Amazon ha spedito oltre 75 milioni di prodotti con imballaggio ad apertura facile in 175 Paesi.

Marta Albè

Leggi anche: Amazon Prime Air: un drone rivoluzionera’ la logistica?

GreenBiz.it

Network