Menu

sesamecreditLa Cina ha creato un tool che dà alle persone un punteggio che identifica il loro essere buoni cittadini.

Il sistema misura quanto siano obbedienti alla linea del partito, traendo dati dai social network e dagli acquisti online. Impossibile non pensare all'atmosfera descritta da George Orwell in “1984”.

Su YouTube si trova una spiegazione interessante sul meccanismo: postare una foto di Piazza Tienanment o condividere link sui fallimenti in Borsa porta ad un calo del punteggio.

Condividere link dell'agenzia stampa filo-governativa con notizie che tendono a parlare di successi economici invece lo fa lievitare.

Sesame Credit, allo stesso modo, analizza il comportamento d'acquisto: se quegli acquisti hanno un valore per lo Stato – scarpe da lavoro, prodotti agricoli locali e così via – il punteggio migliora; se si comprano anime giapponesi ad esempio il punteggio scende.

Ma il risvolto più eclatante di quello che potrebbe sembrare un banale tool è molto reale: esistono benefit per i cittadini virtuosi, persino agevolazioni per ottenere la documentazione necessaria a viaggiare, oppure per ottenere prestiti.