Menu

ponte3dIl primo ponte stampato in 3D è stato inaugurato il 14 dicembre scorso nel parco di Castilla-La Mancha ad Alcobendas, a Sud di Madrid. E’ una struttura in calcestruzzo, composta da 8 parti e lunga 12 metri, per una larghezza di 1,75 metri. A realizzare il ponte, l’Institute of Advanced Architecture of Catalonia (IAAC).

Si tratta di una struttura innovativa, che ha visto l’IAAC protagonista dell’applicazione di una tecnologia mai utilizzata prima nel campo dell’ingegneria civile. Il ponte – dicono dall’Istituto – riflette la complessità delle forme della natura circostante ed è stato realizzato in modo da ottimizzare la distribuzione dei materiali utilizzati e minimizzare la quantità di rifiuti prodotta: anche durante la fase di realizzazione sono stati riciclati da subito i materiali di scarto.

Il tipo di design e di tecnologia consentono anche di massimizzare le performance strutturali, visto che i materiali vengono disposti soltanto dove occorrono, nella totale libertà delle forme e mantenendo la porosità.

ponte3dspagna

 

Inoltre, questo tipo di struttura rispetta del tutto la normativa vigente per gli spazi pubblici: naturalmente il ponte è percorribile dai pedoni, è un’infrastruttura a tutti gli effetti integrata nel parco.

Il progetto in fase esecutiva è stato guidato da Acciona e sviluppato da un team di architetti, ingegneri meccanici e hanno collaborato anche esponenti delle pubbliche amministrazioni.

Anna Tita Gallo

LEGGI anche:

La stampa 3D portera' il fotovoltaico alle popolazioni senza elettricita'?

Dreambox: il distributore automatico che stampa i vostri prototipi in 3d  

Arriva il primo ristorante con il cibo stampato in 3D (VIDEO)

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network