Menu

citta bio usaNegli Stati Uniti la rivoluzione verso un'alimentazione più sana passa attraverso la crescita delle vendite dei prodotti bio. Sempre più americani dicono 'No' al fast food e preferiscono fare la spesa presso i negozi del biologico.

Un nuovo studio commissionato da Campbell Soup Company ha analizzato le città statunitensi dove si compra e si mangia più bio ed ha deciso di restringere l'elenco fino a raggiungere una vera e propria Top 10.

La scelta bio negli Usa è in crescita e sembra rappresentare una vera e propria priorità nazionale, cosa che non stupisce data l'ampia diffusione di prodotti Ogm e la mancata segnalazione in etichetta degli ingredienti geneticamente modificati.

La scelta bio, dal punto di vista dei cittadini, è l'unico mezzo per evitare di acquistare alimenti geneticamente modificati. Il biologico negli Stati Uniti è in crescita e le aziende dovrebbero proseguire in questo trend anche per riuscire a rispondere all'incremento della domanda da parte dei consumatori.

Ecco le 10 città più bio degli Usa secondo il nuovo studio commissionato da Campbell Soup.

1) Portland, OR
2) San Francisco, CA
3) Providence, RI
4) Sacramento, CA
5) Minneapolis, MN
6) Boston, MA
7) Seattle, WA
8) Austin, TX
9) Philadelphia, PA
10) Washington, DC

I dati raccolti si sono basati sulle statistiche relative alle scelte d'acquisto dei consumatori e sulle loro preferenze per i prodotti bio. Sperling ha inoltre condotto un sondaggio sul proprio sito che ha raccolto le risposte di 6500 partecipanti in soli tre giorni. Sono stati inclusi anche i risultati delle ricerche su Yelp per ristoranti bio e negozi di prodotti certificati. Le stime comprendono le abitudini di acquisto che riguardano sia i supermercati che i negozi di nicchia, i mercati del contadino e l'agricoltura sostenuta dagli acquisti di gruppo (CSA).

I consumatori sarebbero guidati all'acquisto di prodotti bio soprattutto per scelte salutistiche, in particolare dopo che uno studio pubblicato su Environmental Health Perspectives ha evidenziato che l'alimentazione bio determina minori livelli di pesticidi nell'organismo rispetto a chi consuma prodotti convenzionali.

Nasce così una vera e propria classifica delle città più bio degli Stati Uniti, che servirà alle aziende per comprendere in quali zone del territorio sia possibile intervenire per incrementare l'offerta o per una futura espansione. Ad esempio, proprio Campbell ha recentemente immesso sul mercato una nuova linea di zuppe bio, destinata ai consumatori più attenti all'alimentazione sana.

Marta Albè

Leggi anche:

Biologico: mercato in continua crescita in Usa e Canada

Biologico: record negli Usa, 1 milione di vendite per Kroger Organic

Biologico: le vendite superano i 35 miliardi, record negli Usa

GreenBiz.it

Network