Menu

bimbi in ufficio 2015

Bimbi in ufficio. Oggi, 22 maggio, è la Festa delle mamme che lavorano e dei bambini in ufficio. Molte aziende hanno deciso di aprire le porte degli uffici ai bambini. Le adesioni quest'anno hanno raggiunto quasi quota 200.

Questa speciale giornata, promossa da La Stampa e dal Corriere della Sera, è giunta quest'anno alla 21esima edizione. La partecipazione è molto semplice. Le aziende permettono ai dipendenti e ai collaboratori di portare con sé i figli in ufficio. È l'occasione per organizzare momenti di incontro come visite guidate, merende, spettacoli e proiezioni.

Il tema centrale di questa giornata è la conciliazione tra famiglia e lavoro. La partecipazione è aperta a tutte le realtà lavorative dalle piccole aziende alle grandi imprese, dagli uffici pubblici ai luoghi di lavoro privati, fino agli studi professionali. Ogni realtà è libera di organizzare i propri eventi per la giornata dei bambini in ufficio.

Cogetech

Cogetech aderisce per il quinto anno consecutivo all'iniziativa Bimbi in ufficio proponendo un Laboratorio di Ortoterapia in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava. I bambini si dovranno sporcare le mani per trapiantare ciascuno una piantina da orto (pomodoro o basilico) che poi potranno portare a casa e continuare a far crescere. Tutti insieme, invece predisporranno due cassette con insalatina da taglio, pomodoro pachino nano e basilico, che verranno lasciate in ufficio così che i genitori se ne potranno prendere cura o usarle in pausa pranzo. L'obiettivo è quello di condividere un progetto di crescita con i propri figli e spiegare loro il ciclo della vita, la semina, la crescita e la raccolta.

Anev

Anev apre le porte ai bimbi in ufficio con mamma e papà. Le porte degli uffici Anev, dunque, saranno aperte ai piccoli partecipanti che potranno entrare in contatto con la realtà lavorativa di mamma e papà e essere coinvolti in una giornata all'insegna del divertimento e della condivisione, con tante attività in programma. La natura dell'Anev, ovvero quella di associazione per la protezione ambientale, impone che il tema prescelto per le attività della giornata sia quello della "Sostenibilità ambientale e dell'energia del vento". Tutti i giochi avranno come scopo quello di insegnare, giocando, alcune nozioni fondamentali legate allo sviluppo sostenibile, alla salvaguardia dell'ambiente e alle energie rinnovabili, in particolare quella del vento. Temi fondamentali questi, per formare generazioni future consapevoli e responsabili rispetto alle sorti del Pianeta Terra.

Fas Spa

Fas Spa sarà una delle oltre 180 aziende italiane che hanno aderito all'iniziativa Bimbi in Ufficio 2015. L'azienda pugliese si propone di mostrare ai bambini e alle bambine il posto dove lavorano i genitori. Sono in programma tour tra le scrivanie o in fabbrica, un intrattenimento adatto ai bambini, con matite e fogli da colorare, e altre occasioni di incontro, come la merenda. Già nel 2014 l'azienda aveva aperto le porte ai bambini lanciando l'iniziativa Apri gli Occhi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Asla e Banca Etruria

L'Asla ha invitato i suoi associati ad aprire le porte degli studi legali ai bambini. L'invito è ad organizzarsi per accogliere i bambini con una baby accoglienza, con una merenda e con un tour tra le scrivanie e qualche gioco. Banca Etruria, ad esempio, ha allestito spazi in cui promuovere in modo divertente i temi dello sport e della sana alimentazione.

Ali

L'agenzia per il lavoro Ali per Bimbi in ufficio 2015 ha deciso di programmare dei giochi di ruolo basati sulla simulazione dei colloqui di assunzione. Ecco che i bambini avranno l'occasione di avere un contatto con il mondo del lavoro e con il luogo di lavoro dei genitori in modo divertente e stimolante, così da poter comprendere alcuni aspetti della professione di mamma e papà.

In conclusione, l'obiettivo dell'iniziativa è quello di accogliere i bambini in ufficio in modo divertente e giocoso per un giorno, con momenti di incontro divertenti, laboratori dedicati alla creatività, spettacoli, merende, letture di intrattenimento e fiabe animate. Tra le numerose aziende aderenti troviamo anche Ceva, Heinz, Hertz, Che Banca! e Nexive.

Marta Albè

Leggi anche:

Coworking: nasce l'Alveare, con Spazio Baby per le mamme che lavorano

Schneider Electrica realizza un asilo nido aziendale tutto green

General e Terna Research realizzano nido aziendale a Narni

Famiglia e lavoro, binomio possibile? Due storie di successo da Amc Italia

Festa della mamma. Paola Alluvione di Filobio: l'imprenditrice green che ha unito lavoro, famiglia e sostenibilità

GreenBiz.it

Network