Menu

toyota priusAuto ibride. Per i modelli di vetture ibride targate Toyota e Lexus sono stati superati i 5 milioni di modelli venduti nel 2012.

La presenza sul mercato europeo di vetture ibride, dato il prestigioso traguardo raggiunto, verrà ampliata nel corso dei prossimi due anni. Attualmente sono 19 i modelli di veicoli ibridi a marchio Toyota, ma si attendono delle novità per i prossimi mesi.

La casa automobilistica giapponese iniziò a scalare il mercato della auto ibride a partire dal modello Prius, nel 1997. In seguito la gamma è stata ampliata anno dopo anno, fino a raggiungere un importante risultato di vendita nel coso dell'ultimo anno. 19 modelli di auto ibride ed un modello plug-in vengono attualmente commercializzati in 80 Paesi del mondo.

Toyota ha già dato annuncio della propria intenzione di espandere il numero dei mercati verso i quali aprire le vendite delle proprie autovetture ibride ed ha reso nota la volontà di lanciare prossimamente altri 18 nuovi modelli ibridi, raddoppiando così le possibilità di scelta di coloro che vorranno acquistare un modello di automobile orientato verso la mobilità sostenibile.

L'alimentazione ibrida di veicoli per il trasporto e di autovetture permette una riduzione dei costi e delle emissioni inquinanti. L'Italia sembra già almeno in parte orientata a distaccarsi dall'impiego delle comuni auto a benzina. A dimostrarlo sono i dati che evidenziano come negli ultimi anni le vendite di tali mezzi di trasporto si siano incrementate sia in Europa che nel nostro Paese. Dal 2000 ad oggi l'Europa è risultata infatti essere il destinatario della vendita di ben 540 mila vetture ibride Toyota e Lexus, cifra corrispondente al 10% delle vendite globali della casa di costruzione automobilistica nipponica.

Marta Albè

GreenBiz.it

Network