Menu

flamanvilleAttorno alle ore 10 si è verificata un’esplosione alla centrale nucleare francese di Flamanville. Per ora le notizie ufficiali dicono che non ci sono rischi e che l’incendio è stato circoscritto.

La centrale si trova a 25 km da Cherbourge (Manche) e l’esplosione è stata udita attorno alle 10 di questa mattina. Secondo la prefettura è da escludere ogni rischio nucleare. Il Piano di emergenza, da attivare per proteggere le popolazioni che vivono nelle aree limitrofe in caso di incidente grave, non è quindi scattato.

Per precauzione le attività del reattore 1 sono state però interrotte. Il secondo reattore invece è rimasto sempre attivo.

L’esplosione sarebbe avvenuta al di fuori di quella che possiamo definire “zona sensibile”, ma la prefettura non ha svelato ulteriori dettagli.

L’incendio che è divampato sarà circoscritto del tutto entro poche ore, come ha ribadito Olivier Marmion dalla stessa prefettura.

Cinque persone sono leggermente intossicate ma non si hanno notizie di feriti gravi.

AnnaTita Gallo

LEGGI anche:

Eni, un altro incendio nella raffineria di Sannazzaro. Aperta l’inchiesta

Uranio nell’oceano: l'insostenibile progetto Usa di estrazione low cost

Nucleare: costoso e rischioso, sfatiamo (ancora) tutti i miti sulla convenienza

GreenBiz.it

Network