Menu

emissioni traffico aereo co2La legislazione europea sulle emissioni del traffico aereo coprirà soltanto i voli interni all’UE fino all’inizio del 2017, ma da quel momento in poi verrà applicata a tutti i voli per e dall’Europa. Si tratta di quanto stabilito da un accordo informale raggiunto tra gli europarlamentari e la Presidenza del Consiglio greca lo scorso martedì.

Secondo l’europarlamentare Peter Liese, la negoziazione si è rivelata molto difficoltosa, ma in conclusione è stato raggiunto un accordo migliore rispetto alle posizioni espresse dal Consiglio. L’Emission Trading System, cioè il sistema di scambio di quote di emissione, sarà di nuovo e del tutto operativo dopo il 2016. Il Parlamento Europeo non avrebbe avuto nessuna intenzione di accettare prolungamento della pausa fino al 2020.

Prima dell’inizio delle negoziazioni, gli europarlamentari si erano detti preoccupati riguardo il funzionamento delle legislazione “stop the clock”. Infatti, ad alcune compagnie aeree con sede in Paesi terzi non veniva richiesto di pagare per le emissioni dei propri voli interni all’UE. Ora tale aspetto è stato modificato e il Parlamento ha accolto il cambiamento come una buona notizia.

Inoltre, con la nuova legislazione l’impiego del denaro ricavato dalla vendita all’asta delle quote dovrà essere reso noto con la massima trasparenza. Le somme raccolte dovrebbero infatti essere impiegate esclusivamente per effettuare interventi di contenimento del cambiamento climatico. Gli Stati membri dovranno presentare dei rapporti dettagliati sulle spese effettuate in proposito.

Il testo oggetto di negoziazione deve comunque ancora ricevere l’approvazione dei gruppi politici. Non è dunque ancora dato sapere se le novità riceveranno il consenso della maggioranza del Parlamento Europeo. Gli accordi definitivi dovranno comunque essere raggiunti entro aprile, per evitare di retrocedere alla legislazione precedente.

Marta Albè

Leggi anche:

Emissioni trasporto aereo: EU ETS, regole uguali per tutti contro i cambiamenti climatici

GreenBiz.it

Network