Menu

Stati Generali Green Economy"Lo sviluppo delle imprese della green economy per uscire dalla crisi italiana". Sarà questo il tema della terza edizione degli Stati Generali della Green Economy, in programma il 5-6 novembre a Ecomondo-Key Energy e Cooperambiente a Rimini Fiera.

Si è tenuta oggi, alla presenza di Edo Ronchi, Presidente della Fondazione dello Sviluppo Sostenibile, Francesco La Camera, Direttore Generale del Ministero dell'Ambiente, e Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera, la presentazione del programma.

Parteciperanno complessivamente oltre 100 autorevoli relatori, tra i quali rappresentanti istituzionali, imprese e organizzazioni di imprese, mondo della ricerca e associazioni.

Gian Luca Galletti, Ministro dell'Ambiente, spiega:

"Gli Stati Generali della Green Economy sono il motore della conversione culturale, e quindi politica ed economica, che sta ponendo l'economia sostenibile al centro del progetto-paese. I dati parlano chiaro: in anni di crisi gravissima, cresce, e vigorosamente, nel nostro paese un solo comparto, quello della green economy. È cresciuto il volume d'affari ed è cresciuta soprattutto l'occupazione. Il Governo sostiene questa "rivoluzione ambientale" e vede negli "Stati Generali" il laboratorio privilegiato del cambiamento".

Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera SpA, aggiunge:

"La direttrice dei contenuti degli SGGE 2014 è perfettamente aderente a ciò che oltre 90.000 operatori italiani ed esteri troveranno ad ECOMONDO e nei cinque saloni che in contemporanea l'accompagnano. Abbiamo concentrato ogni sforzo per garantire alle imprese della green economy strumenti di business e di sviluppo, indicheremo percorsi e favoriremo nuove relazioni coi mercati internazionali più appetibili. Questo siamo convinti sia il mestiere di una fiera concreta ed efficiente".

Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, conclude:

"Nel panorama italiano un gruppo esteso di imprenditori si caratterizza per un nuovo orientamento, chiaramente green, e comincia a operare nella stessa direzione sulla base di idee e convinzioni condivise. È su questo importante fattore, emerso dall'indagine condotta dal Consiglio Nazionale, che vogliamo incentrare la discussione a Rimini, presentando al Governo imprenditori pronti a fare squadra per affrontare la crisi economica e climatica".

GreenBiz.it

Network