Menu

Taxi per migranti: Unicef risponde con classe agli insulti su Twitter

  • Scritto da Anna Tita Gallo

unicefbambini“Rispetto per chi soccorre, rispetto per chi soffre, rispetto per chi muore, nessun rispetto per chi infanga: da questo Tweet di Unicef di venerdì scorso è nata una polemica che si è estesa anche al di fuori del terreno dei social network. Il problema è molto concreto e ben noto e ruota attorno al lavoro delle ong nel Mediterraneo, che per alcuni sono soltanto “taxi per migranti”.

Paola Clemente, storie moderne di caporalato e di donne sfruttate nei campi

  • Scritto da Anna Tita Gallo

braccianticampiA luglio 2015 Paola Clemente, una bracciante di 49 anni di San Giorgio Jonico muore nei campi di Andria. Il marito denuncia l’accaduto e in questi giorni 6 persone sono state arrestate dopo che è emersa la situazione di sfruttamento subita dalle braccianti. Non per responsabilità diretta rispetto alla morte di Paola. Sono evidenti comunque gli effetti della legge sul caporalato, mentre la realtà delle nostre campagne fa riflettere: si muore ancora di lavoro.

Scandalo emissioni: la Germania chiede all’Ue di richiamare le auto Fca

  • Scritto da Anna Tita Gallo

renegadeSulla questione dei software per truccare le emissioni che potrebbero essere stati installati anche sulle auto Fca si inserisce anche la Germania, che chiede un intervento fermo da parte dell’Ue perché siano richiamati alcuni modelli della casa automobilistica guidata da Sergio Marchionne.

Trump minaccia le case automobilistiche che delocalizzano: Fca investirà 1,5 miliardi negli Usa

  • Scritto da Anna Tita Gallo

trumpokIl neopresidente Usa Donald Trump si è scagliato contro le case automobilistiche colpevoli di produrre al di fuori del territorio americano. La risposta di Sergio Marchionne e della “nostra” Fca è 1 mld e mezzo di dollari di investimenti in 3 anni destinati alla modernizzazione degli impianti in Michigan e Ohio, dove saranno creati 2 mila posti di lavoro.

Chi siamo

Network