Menu

concordia lascia giglioDopo oltre due anni e mezzo, la Costa Concordia ha lasciato l'Isola del Giglio ed è direttaversoGenova per il suo ultimo viaggio verso il luogo in cui verrà smantellata.

Il relitto della nave ha iniziato a muoversi attorno alle 11 accompagnato dalle sirene della navi in mare e dal'applauso della gente che si è raccolta sul molo.

Le operazioni preparatorie sono iniziate alle 6 di questa mattina quando è stato effettuato lo scollegamento dei cavi di ancoraggio e l’ultimazione dei collegamenti ai rimorchiatori di prua – Blizzard e Resolve - che hanno una capacità di tiro pari a 135mila tonnellate.

Dopo una rotazione di 90 gradi e dopo aver ricevuto il via libera del Registro navale italiano, la Concordia ha lasciato la rada e ha iniziato la navigazione verso nord. Fa sapere la Protezione Civile che il giusto assetto per la traversata è stato raggiunto con un pescaggio di 19,3 metri a poppa e 18,15 a prora.

Adesso la nave si sta muovendo alla velocità di due nodi. Superata l'Isola del Giglio, la Concordia passerà tra le isole di Montecristo e Scoglio d’Africa - lasciandole a sud – e l’isola di Pianosa – che verrà lasciata a est. A quel punto, con il suo stuolo di seguaci, virerà verso nord ovest, per poi proseguire fino al porto di Genova Prà.

Clicca qui per vedere in diretta la posizione della Concordia sulla mappa.

concordia porto

Quattro giorni. Questo il tempo necessario affinché la Concordia raggiunga la sua destinazione finale insieme ai 14 mezzi tecnici che la scortano e alle tre imbarcazioni della Guardia Costiera: rimorchiatori, associazioni ambientaliste ma anche mezzi specializzati pronti ad intervenire in caso di emergenza. I tecnici Ispra hanno installato dei campionatori passivi a poppa. Durante il tragitto sarà costantemente effettuato il monitoraggio ambientale, anche attraverso i telerilevamenti realizzati dall'Atr 42 per rintracciare in tempo reale la perdita di idrocarburi.

<>

Segui qui gli aggiornamenti sulla #Concordia:

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Concordia: quasi concluso il rigalleggiamento. Pronto il Piano B

Concordia: verso galleggiamento, smaltimento e riciclo

Concordia: ultimo viaggio, verrà smantellata a Genova

GreenBiz.it

Network